Vittorio Veneto, via Cal Larga ripulita dai ladri, spariti utensili e attrezzature da artigiani, danni per migliaia di euro

Nella notte tra domenica e lunedì scorsi, ladri scatenati e raffica di furti in via Cal Larga, giusto a metà tra la zona industriale di Vittorio Veneto e Scomigo. Ad essere prese di mira le case di alcuni artigiani. I furti sarebbero avvenuti tra le 23 e l'una. Dalla razzia si è potuto capire che i ladri sono andati soprattutto a caccia di materiali e attrezzature per l'edilizia.

In casa di un installatore elettricista, dopo aver forzato una finestra (nella foto) sono entrati e hanno portato via un trapano professionale del valore di oltre 1.200 euro, un personal computer e un misuratore di campo per le antenne; in una abitazione vicina hanno asportato mole smerigliatrici e alcuni trapani; in una terza casa un paio di forbici elettriche per la potatura del valore di 1.500 euro e un computer.

Hanno poi tentato di entrare in una quarta abitazione vicina dove c'erano all'interno due giovani, ma qui alle 00.30 è partito il sistema d'allarme e hanno dovuto battere in ritirata. Hanno lasciato poi a terra gli "attrezzi" del mestiere, un piede di porco e un paio di guanti da lavoro.

Tutto è stato denunciato ai carabinieri che hanno effettuato i sopralluoghi di furti, ma nessuno ha visto o sentito nulla, nemmeno le telecamere installate in una delle abitazioni hanno ripreso la banda, formata probabilmente da ladri esperti.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.