Vittorio Veneto, presto la conclusione dei lavori di via Sfadigà, realizzato un nuovo tratto di acquedotto verso Piadera

Si chiuderanno prima del previsto, i cartelli esposti fissano la data al 31 ottobre, i lavori che sta eseguendo Piave Servizi nella zona nordest di Vittorio Veneto. Diversi residenti, proprietari, commercianti e automobilisti che usano via Sfadigà per raggiungere la zona di Piadera, si erano preoccupati dell’interruzione della viabilità temendo il protrarsi del divieto di transito, che costringe a lunghe deviazioni per raggiungere Fregona.

Ma il presidente di Piave Servizi Alessandro Bonet rassicura: “Nel fine settimana si riprendono i lavori del progetto di sostituzione condotte ammalorate nella zona nord del comprensorio vittoriese, per un importo complessivo dei lavori di 300 mila euro, che comprende anche un intervento a Vazzola”.

Nel comune di Vittorio Veneto i lavori hanno interessato le vie Sfadigà e Pesaro, per la sostituzione di una condotta che negli anni aveva dato segni di deterioramento con la necessità di numerosi interventi di riparazione.

via pesaro

“I lavori sono sostanzialmente conclusi - afferma Bonet - : la settimana scorsa sono stati realizzati gli ultimi collegamenti tra le nuove condotte e la rete esistente. Rimangono da ultimare i ripristini stradali, per i quali è necessario attendere un congruo assestamento degli scavi in modo che possono essere realizzati a regola d'arte. Per questo i lavori sono stati sospesi momentaneamente”.

Tra i benefici attesi dall'intervento non solo quelli legati al ripristino della funzionalità dell'infrastruttura ma anche quelli di un consistente contenimento dei tempi di funzionamento del pompaggio tra i due serbatoi che alimentano la zona.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Fonte: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.