Chiusura del passaggio a livello e divisione di via Martel, il sindaco Miatto: "Ne discuteremo in consiglio comunale"

In questi giorni ci sono state diverse proteste di residenti e di automobilisti che quotidianamente attraversano via Martel (nella foto) per recarsi alla zona industriale.

In base ai dati forniti durante l’ultimo consiglio comunale, sarebbero circa un migliaio i veicoli che attraversano il passaggio a livello quotidianamente e che dunque potrebbero essere costretti a riversarsi su altre strade in caso di modifica definitiva della viabilità. La notizia è arrivata in risposta ad un’interpellanza presentata dai consiglieri comunali Mirella Balliana e Alessandro De Bastiani.

Da quanto riportato da quest’ultimo all’aula, sarebbe stato approvato tempo fa uno schema di convenzione tra Comune e Rete Ferroviaria Italiana che tra le altre cose metterebbe in previsione anche la soppressione del passaggio a livello di via Martel.

Ciò significherebbe anche la divisione permanente di via Martel in due tronconi indipendenti. “Questo comporterà notevoli disagi per la cittadinanza, mi sembra sia evidente a tutti - ha evidenziato De Bastiani durante il suo intervento in aula – riteniamo che tale decisione sia di esclusiva competenza del consiglio comunale”.

Il primo cittadino Antonio Miatto ha anticipato la propria intenzione di discutere il caso con il consiglio comunale anche se le prospettive di intervento per modificare la situazione sembra siano abbastanza limitate: “Il problema, in questa fase dell’amministrazione, lo abbiamo vissuto come un problema importante. E’ nostra convinzione che questa modifica sarà un serio disagio per i residenti e il territorio vicinante - ha spiegato Miatto all’aula - non credo che la chiusura o meno di un passaggio a livello sia poi un fattore esiziale per l’elettrificazione della linea. Certamente sottoporrò la questione al consiglio comunale, mi è comunque stato detto che il passaggio a livello può essere chiuso anche senza la cessione del sedime su cui insiste appunto il passaggio a livello”.

(Fonte: Alberto Della Giustina © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport