Vittorio Veneto, l'Ipssar "Beltrame" protagonista di un laboratorio territoriale enogastronomico per una serata di gala indimenticabile

Venerdì 10 maggio 2019 gli studenti dell'istituto alberghiero "Beltrame" di Vittorio Veneto hanno realizzato il sogno di organizzare e gestire una splendida serata di gala nei suggestivi ed eleganti spazi della "Residenza Claudia Augusta" di Silea.

L'intento dell'iniziativa è stato quello di catapultare i ragazzi nelle sfide, nelle insidie e nelle soddisfazioni che caratterizzano gli aspetti distintivi del loro futuro lavoro nel campo della ristorazione e della ricettività, settori in forte crescita ma che richiedono continui aggiornamenti e grande capacità di anticipare i gusti di un mercato molto competitivo e in continua evoluzione.

Il tema scelto per questo vero e proprio laboratorio territoriale artigiano-didattico-enogastronomico è stato: "L'evoluzione delle abitudini alimentari nella società veneta dagli anni '40". Gli ingredienti della serata sono stati un mix di aperitivi, buffet, esibizioni teatrali, musica, pittura e fotografia per un viaggio nella società veneta alla scoperta dell'evoluzione delle nostre abitudini alimentari.

Il programma è iniziato con l'accoglienza degli ospiti nel piazzale del ristorante per un momento conviviale impreziosito da un accompagnamento musicale capace di creare fin da subito la migliore atmosfera per la buona riuscita dell'evento.

La presentazione della serata è stata affidata a Patrizia Ferraro mentre la presentazione del progetto è stata curata dal professor Alfonso Cattaruzza. Successivamente, le sezioni a-c-f delle classi quarte dell'Ipssar "Beltrame" hanno presentato la ricerca dal titolo: "Evoluzione delle abitudini alimentari nella società veneta dagli anni '40". In seguito, l'attento e numeroso pubblico presente ha assistito alla rappresentazione teatrale "Mario ieri e oggi" curata dalle sezioni a-c-f delle classi quarte del "Beltrame". Dopo un intermezzo musicale si è passati al servizio a buffet con i primi e i secondi piatti scelti dai ragazzi per il menu della serata.

Gli interventi successivi sono stati tenuti dal giornalista e studioso di enogastronomia Giampietro Rorato ("La cucina Italiana verso il futuro"), dal dottor Luca Pinzi che ha intervistato Antonio Palazzi ("La mia vita nella ristorazione e nella gestione alberghiera") e dall'architetto Maria Cristina Scalet ("Gusto e persuasione. L'evoluzione del gusto in Italia attraverso la grafica"). Non è mancato il momento dei dolci con una vera e propria "isola dei golosi".

La serata si è conclusa nel giardino esterno del ristorante con i saluti e i ringraziamenti del dirigente scolastico dell'Ipssar "Beltrame", la dottoressa Letizia CavalliniHa impreziosito l'evento, che rimarrà nei cuori degli studenti dell'istituto alberghiero, dei loro docenti e delle famiglie, la mostra fotografica "Sguardi coneglianesi e vittoriesi dagli anni '40", curata dall'architetto Maria Cristina Scalet, dal geometra Ennio Bornancin e dagli studenti dell'Ipssar "Beltrame".

L'accompagnamento musicale della serata, frutto di una bella sinergia tra istituti scolastici diversi, è stato curato dal liceo musicale "Marconi" di Conegliano con la supervisione del dirigente scolastico, il dottor Stefano Da Ros, e il coordinamento del professor Andrea Andrian

L'evento, fortemente voluto dall'istituto alberghiero "Beltrame" e sostenuto da Banca Prealpi, in collaborazione con altri sponsor attenti al mondo delle scuole alberghiere, rappresenta la volontà di superare il mero approccio teorico al mondo dell'istruzione scolastica, cercando di far sperimentare direttamente al giovane studente cosa vuol dire affrontare e gestire un grande evento di gala in un contesto impegnativo e stimolante.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport