Aperto da questa mattina a Vittorio Veneto il "presepe" pasquale, nella canonica di Santa Giustina, con le scene della Passione

A Vittorio Veneto apre oggi un presepe speciale, diciamo anche “fuori stagione” però dedicato alla Pasqua. Avviene da qualche anno, da tre anni per la precisione, nella parrocchia di Santa Giustina a Vittorio Veneto, dove il gruppo presepisti ha deciso di allestire e proporre ai fedeli l'insolito presepe pasquale. Il tutto nato da un’idea di quel prete innovativo che era don Federico De Bianchi, quando è stato parroco di Santa Giustina.

La rappresentazione sacra, solitamente organizzata nel periodo natalizio, presenta in questo caso la narrazione della passione di Cristo e non della sua nascita.

presepe pasqualesanta

Il presepe è suddiviso in varie scene, non giorno e notte come quello natalizio, che saranno illuminate singolarmente, dall’ultima cena alla resurrezione, passando attraverso l’ingresso a Gerusalemme, l’incoronazione di spine, la Veronica, il momento della morte, la deposizione, e il sepolcro. Tutte le scene sono accompagnate da musiche che invitano alla meditazione e alla riflessione sul sacrificio di Gesù.

presepe pasquale satnagiustina

E’ stato aperto questa mattina sabato 20 aprile, nella canonica adiacente la chiesa parrocchiale, e rimarrà aperto e visitabile per circa un mese tutti i giorni dalle 9.30 alle 20.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Parrocchia di Santa Giustina).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport