Logo, conversione al biologico e progetti futuri: 400 persone a Vittorio Veneto per il nuovo corso del Moro Barel

È stata una grande serata, quella della scorsa domenica 14 aprile, per l'azienda Agricola Moro Barel di Vittorio Veneto che ha presentato il nuovo logo ad amici e fornitori.

Per presentare il nuovo logo è stata organizzata una serata evento in grado di mostrare non solo la nuova immagine ma che facesse toccare con mano l'azienda: "Al buffet sono state servite preparazioni della nostra cucina realizzate con i prodotti della nostra terra e serviti vini di nostra produzione".

Trent'anni fa l'azienda agricola è diventata l'agriturismo Moro Barel e oggi Susanna, nipote del "Moro", con la sua famiglia ha inaugurato un nuovo ciclo. Il logo riunisce in sé le 4 anime dell'azienda - la ristorazione, le camere, il vino e l'azienda agricola - e la sua famiglia in un unico segno grafico. Con l'occasione è stato presentato alche il nuovo slogan "sempre un piacere" perché lo scopo dell'azienda è fare in modo di dare la massima soddisfazione al proprio cliente.

A dare l'avvio ai festeggiamenti per il nuovo logo il discorso di Loris De Miranda, co-titolare dell'Azienda Agricola Moro Barel e presidente degli Agriturismi di Terranostra - Campagna Amica di Treviso, e le parole di Roberto Tonon, sindaco di Vittorio Veneto, che ha lodato l'azienda per la conversione al biologico. Dal 2018, infatti, la famiglia ha deciso di convertire tutte le produzioni al biologico credendo nella salvaguardia dell’ambiente e nel benessere di persone e animali, attuando pratiche agricole che rispettano i ritmi della natura.

Le più di 400 persone presenti hanno anche tenuto a battesimo il nuovo sito dell'azienda che, oltre a descrivere le sfaccettature dell'azienda e dei suoi servizi verrà aggiornato con gli eventi organizzati e, presto, dalla possibilità i prenotare online le camere.

(Fonte e foto: Moro Barel).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport