Il presidente della Repubblica Mattarella a Vittorio Veneto, cerimoniale blindato per il 25 aprile: piazza del Popolo e Da Ponte

I circa quattrocento posti a sedere del Teatro Da Ponte saranno occupati tutti da autorità civili e militari e solo su invito, mentre la stampa dovrà inoltrare le richieste dei pass alla Prefettura entro lunedì 22 aprile. E’ blindatissima la presenza a Vittorio Veneto del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che arriverà  qui per festeggiare il 25 aprile.

Un evento che sarà anche trasmesso in diretta nazionale da tutte le tivù e che anche Qdpnews.it seguirà dal vivo. Domani in municipio ci sarà una riunione definitiva con il cerimoniale del Quirinale per definire nei dettagli la visita che sarà quasi “lampo”, mentre nel pomeriggio ci sarà quella relativa alle prescrizioni per la sicurezza.

Il Capo dello Stato arriverà in aereo a Treviso, dopo la cerimonia a Roma e verso le 11 e poi dopo aver ricevuto gli Onori al Presidente, per l’onor Caduti deporrà una corona d’alloro al Monumento ai Caduti di Augusto Murer. Saranno una decina di minuti, gli unici in cui in piazza del Popolo sarà possibile vedere per la cittadinanza il Presidente che poi in auto si avvierà verso il teatro da Ponte dove riceverà i saluti dei politici invitati presenti, quello del sindaco Roberto Tonon e farà la sua allocuzione sulla ricorrenza del 25 Aprile in un luogo tanto significativo come la Città della Vittoria, Medaglia d’Oro al Valor Militare per la Resistenza.

In piazza Minucci un altro breve momento di saluto con la cittadinanza e la nuova resa degli onori del picchetto militare presente. Il tutto durerà al massimo fino alle 12.30, quando il Presidente prenderà ancora la via dell’aeroporto di Treviso da dove ritornerà nella capitale. “In piazza del Popolo – osserva l’assessore al Centenario Barbara De Nardi - ci saranno tutte le associazioni d’Arma e le altre, con cui abbiamo già fatto una riunione. Solo il presidente poi sarà invitato al teatro Da Ponte dove ci sono sindaci, autorità provinciali e regionali. Ci sarà un picchetto d’onore con cui stiamo definendo in queste ore le indicazioni e le informazioni necessarie”.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Quirinale.it)
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport