Ancora vandali al parco Papadopoli di Vittorio Veneto, divelti i corrimano del Belvedere e la recizione

Ancora una volta i vandali in azione al parco Papadopoli. Nel corso del fine settimana i soliti ignoti hanno provocato nuovi danni: se ne sono accorti questa mattina i volontari di Insieme per Ceneda quando sono andati a controllare gli esiti del maltempo e del vento registrati nelle prime ore di questa giornata.
Subito hanno pubblicato un post della loro amarezza sulla pagina Facebook dell’associazione: “Registriamo nuovi danni nel parco Papadopoli. Come testimoniano le foto che una mamma ci ha inviato sabato, ignoti hanno rotto e divelto anche dal cemento i corrimano della scala che conduce al belvedere del parco. Erano stati installati solo lo scorso anno dal Comune. Non solo: è stata poi divelta la recinzione che delimita l'area pericolosa della villa.

recinzione paro papadopoli

E senza la recinzione c'è la possibilità che in particolare i bambini più piccoli, incuriositi, possano sfuggire al controllo, avvicinarsi o entrare nella villa dove c'è il pericolo costante di crollo rischiando di farsi male". Puntualmente negli ultimi mesi le infrastrutture del parco Papadopoli sono state prese di mira e danneggiate. I volontari sono costretti ogni volta a riparare e intervenire. Da parte della gente e dei cittadini si sono rinnovate le proteste per poter avere se possibile un maggiore controllo dei luoghi pubblici.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Facebook Insieme per Ceneda).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport