Vittorio Veneto, con la ruota della bici in una buca, cicloamatore cade e viene urtato da un'auto. Ne avrà per 30 giorni

Non si accorge di una buca nell'asfalto e cade contro una vettura che lo sta affiancando. Ne avrà per una trentina di giorni, salvo complicazioni un cicloamatore di Pordenone, B.R. 50 anni. Insieme ad un amico questa mattina alle 9.45 stavano percorrendo in fila indiana via Nove in direzione di Fadalto. Non si è accorto dello scarto del collega che lo precedeva e con la ruota anteriore è finito in una buca che gli ha fatto perdere il controllo e sbandare proprio mentre era affiancato da una Opel Moka, condotta dal vittoriese G.D.Z, di 78 anni,  che li stava superando e lo ha urtato.

Il ciclista è caduto rovinosamente contro l'auto e poi è piombato a terra. Soccorso subito dall'amico e da alcuni automobilisti di passaggio che hanno chiamato il 118, B.R. è stato poi trasportato all'ospedale di Vittorio Veneto, dove gli sono state riscontrate le fratture alla tibia e al radio sinistri, oltre a politraumi al volto. E' stato disposto per lui il ricovero nel reparto di ortopedia con una prognosi di 30 giorni, oltre al recupero. Sul posto per i rilievi di legge e gli accertamenti delle cause dell'incidente,  è arrivata una pattuglia della polizia locale di Vittorio Veneto.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport