Vittorio Veneto, la nuova frontiera della comunicazione istituzionale: basta opuscoli, via ai video sui lavori realizzati

Basta carta e opuscoli con il bilancio di cinque anni di amministrazione: la nuova frontiera sono i filmati e i video da pubblicare sulle pagine Facebook e da far condividere.

E’ la nuova comunicazione di fine amministrazione e preparatoria ad una campagna elettorale che sarà molto accesa, da parte della giunta guidata da Roberto Tonon, e coordinata, ma non poteva essere diversamente dal capogruppo della maggioranza Marco Dus, che per inciso è anche il prossimo candidato sindaco al posto di Tonon: "E’ vero, ed è una mia idea. Gli anni scorsi le altre giunte utilizzavano il giornalino, noi abbiamo iniziato ad adeguarci ai tempi".

Un primo video (nella foto un frame) è stato già pubblicato nella pagina Facebook del Comune e illustrato nel corso del consiglio di quartiere della Val Lapisina lunedì sera: riguarda proprio i lavori fatti nel quinquennio nella parte nord di Vittorio Veneto e quelli in programmazione.

"Non è un video elettorale, ma di promozione delle attività e dei lavori fatti dall’amministrazione. Facciamo vedere che la città non è così bistrattata come qualcuno vuole fare intendere – spiega Dus – e soprattutto tutti i video sono pagati da noi amministratori. Abbiamo suddiviso la città in diverse zone, credo siano sei video. Il prossimo video riguarderà Serravalle, poi Centro, Ceneda, san Giacomo, Cozzuolo. Al termine un video complessivo che riassumerà nel quale si capirà che non siamo stati fermi".

Nel corso del consiglio di quartiere di lunedì, molto partecipato era presente tutta la giunta: dopo la visione del video, è stato chiesto di intervenire sulla sicurezza della viabilità della provinciale della Vallata, dove son già stati stanziati 250 mila euro per la pista ciclopedonale, e di cui 80 mila per la sistemazione dell’incrocio davanti alla chiesa di Fais. Qualcuno ha osservato che potevano essere fatti prima e non programmati ora.

"In cinque anni non si può far tutto e subito, e però stiamo parlando di una strada che non era di nostra competenza – ha risposto il capogruppo - poiché provinciale, ma siccome c’è una inadempienza di questo ente interveniamo noi come amministrazione, perché è un problema di cui trovare una soluzione in breve".

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook comune di Vittorio Veneto)
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport