Incendio accidentale in via Sansovino a Vittorio Veneto, le fiamme distruggono il garage

Sembra scoppiato per cause accidentali, con ogni probabilità un corto circuito un incendio che ha distrutto oggi nel primo pomeriggio un garage in via Sansovino. Erano circa le 14 quando il proprietario, R.F. di 72 anni, pensionato, nella adiacente abitazione si è accorto per tempo del fumo e delle fiamme che stavano uscendo dalla porta d’ingresso del garage-ricovero attrezzi, e ha dato l’allarme.

Sul posto sono accorse le squadre dei vigili del fuoco del vicino distaccamento di via Pascoli, che in poco meno di un’ora sono riusciti ad avere ragione delle fiamme, impedendo loro di propagarsi anche alla struttura dell’abitazione.

Così nessuno si è ferito o ha inalato fumo, mentre è andato distrutto e carbonizzato tutto quanto c’era accumulato nel garage, suppelletili e attrezzature. Danni piuttosto ingenti, alcune migliaia di euro, perché nel garage la famiglia aveva fatto installare le apparecchiature e l’inverter dell’impianto fotovoltaico dell’abitazione, che sono ora tutte da sostituire, e anche altri impianti. 

Sul posto con i vigili del fuoco si sono precipitati anche i carabinieri per la verbalizzazione dell'accaduto, e una pattuglia della polizia locale per gestire la viabilità e permettere in sicurezza l’arrivo e l’opera delle squadre impegnate per lo spegnimento.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport