Vittorio Veneto, Tonon dice stop: "Non sarò il prossimo candidato. Largo ai giovani"

Il Pd alla ricerca del successore del sindaco Roberto Tonon, che oggi in conferenza stampa sul bilancio degli ultimi anni, a quattro mesi dalle elezioni, ha annunciato che non sarà il candidato per il suo gruppo.

Niente bis e non per paura di non farcela, ma per sofferta scelta personale.

Ha ringraziato giunta, consiglieri di maggioranza, associazioni che hanno dimostrato la vivacità della città, non musona come viene spesso descritta, gli imprenditori che hanno creduto nella città e nella amministrazione, poi la dichiarazione che ha gettato un po’ di scompiglio anche tra i consiglieri della maggioranza presenti, peraltro già certamente allertati: “Metto a disposizione la mia esperienza, come consigliere comunale, maturata da decenni di presenza nell’amministrazione, ma ritengo che ci debba essere qualcuno che abbia ora nuova energia, forza, e capacità di prendere il mio testimone e portare avanti e a conclusione i progetti che stanno per vedere la luce. Confermo il mio impegno se il partito lo riterrà, ma non più come sindaco per i prossimi cinque anni. La città merita l’impegno che la nostra amministrazione ha dato ma c’è necessità di forze nuove”.

Una decisione sofferta e maturata alla luce, come ha sottolineato dell’esperienza già passata, che ha richiesto grandi energie, e dover superare grandi difficoltà: “Il 'mestiere' di sindaco è stata la più bella esperienza che abbia fatto, coinvolgente e appassionante, che occupa e impegna senza sosta, e lo ammetto è un po’ logorante, richiede un’attenzione continua e costante che forse credo di non avere per altri cinque anni. Ma uno più giovane lo potrà fare”.

Nella conferenza stampa Tonon ha messo in luce quanto fatto dall’amministrazione in questi anni, i cospicui investimenti, dal traforo alla elettrificazione della ferrovia avviata alle caserme, alle scuole messe in sicurezza: “Sono soddisfatto per queste opere e per le molte che saranno portate a termine, ma soprattutto per la capacità che la nostra amministrazione ha saputo dimostrare per rianimare una città che era ai minimi storici. Non posso dire altrettanto di parte della minoranza, lontana anni luce dal nostro modo di fare politica”.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport