Vidor, il Comune pronto per il palio di domenica prossima, rimarrà in via definitiva la scritta del paese sul colle del Castello

La scritta era stata allestita per la prima volta nel 2015 da un'idea venuta ai ragazzi che organizzano la festa del chiosco della contrada Vidor Centro in occasione del palio, dopo aver notato che sul colle ben si prestava un'insegna gigante. In seguito è stata risistemata per ben tre volte a causa del maltempo che aveva danneggiato le lettere.

I proprietari del terreno - raccontano i ragazzi della contrada del Vidor centro - che ci concedono lo spazio per la festa del nostro “Chiosco Spettacolo” il giorno in cui si svolge il Palio di Vidor, stanchi di vedere la scritta rovinata, hanno deciso di mettere a disposizione il materiale e l'attrezzatura per permetterci di rifare l'insegna. In questo modo abbiamo realizzato le nuove lettere in bachelite, un materiale più resistente, e di dimensioni più grandi rispetto alle precedenti: ora i caratteri sono alti 1,60 metri per 1,30 metri di larghezza ed in tutto la parola “Vidor” è larga 12 metri, il doppio di quella che c'era prima.”

I ragazzi della contrada che sono 35 tra membri della squadra e collaboratori del chiosco e sono sempre alla ricerca di nuove “reclute” proseguono affermando: “Ringraziamo tutti i nostri sostenitori, gli sponsor, le attività commerciali che ci permettono di realizzare le nostre attività. Un pensiero vogliamo rivolgerlo ad Andrea Menin, un nostro compaesano prematuramente scomparso cinque anni fa a 48 anni mentre stava lavorando in un vigneto, in quanto da anni ci affidiamo sempre al magazzino della sua impresa edile per prendere tutto il materiale che ci serve per allestire le nostre feste".

"Anche quest'anno - concludono i ragazzi - la contrada riproporrà per il palio dei gadget formati da magliette, cappellini e stendardi con lo stemma del Centro per raccogliere dei fondi necessari a sostenere le spese per il prepararci al palio. Per quanto riguarda la gara di domenica puntiamo a ripetere la vittoria e a migliorare il tempo del 2018, ma quest'anno la concorrenza è tanta: le altre squadre sono molto allenate e agguerrite”.

Oltre alla scritta per il palio 2019 ci sarà un'altra bella novità: la squadra del San Gaetano che concorre ogni anno al Palio di Montebelluna, per la prima volta parteciperà al Palio di Vidor, dato che i ragazzi vidoresi erano stati chiamati a Montebelluna, hanno voluto ricambiare l'invito.

L'appuntamento a Vidor è per domenica prossima 8 settembre per vedere quale contrada vincerà la 23esima edizione dell'assalto al Castello. La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Palio di Vidor).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport