Vidor, festa per la comunità vidorese nelle Marche: calorosa accoglienza nel comune gemellato di Petritoli

Lo scorso weekend un gruppo di vidoresi, capitanati dal sindaco Albino Cordiali, è partito in pullman per le Marche per partecipare alla tradizionale “Festa delle Cove” che si svolge ogni anno nel comune di Petritoli gemellato con Vidor.

Arrivati in provincia di Fermo sabato pomeriggio i vidoresi sono stati accolti dalle famiglie con le quali da anni c'è un rapporto di amicizia e alla sera hanno cenato tutti insieme e partecipato alla festa del paese con lo spettacolo di Saltarello del gruppo “La Rocca di Petritoli”.

Domenica 14 luglio, hanno visitato i luoghi caratteristici, accompagnati dal sindaco di Petritoli Luca Pezzani. In seguito è iniziata la manifestazione con la sfilata per le vie del paese delle forosette e dei bambini vestiti da contadini con le canestrelle.

Nel pomeriggio c'è stata la sfilata dei carri di frumento con la partecipazione straordinaria di “Il Covo” della città di Campocavallo, e il carro raffigurante la Basilica di San Pietro che ha richiesto un anno di lavoro per la realizzazione.

vidor gemellagigo 2

“Siamo partiti alle sette di sabato 13 luglio. Un bel gruppetto ben attrezzato con zaini, borse frigo e bottiglie di vino da regalare ai nostri “gemelli” di Petritoli - racconta il sindaco Cordiali -. Per strada ci siamo riempiti gli occhi dei colori dei campi di girasoli e più in giù della paglia del frumento appena raccolto: colori ai quali non siamo abituati. In paese alcuni ci aspettavano per l’accoglienza in famiglia o per accompagnarci in albergo. A quell’ora Petritoli era bellissima, il sole del pomeriggio metteva in risalto i mattoni delle vecchie case ma con grande piacere abbiamo notato le grù troneggiare in punti diversi. È iniziata una grande ristrutturazione grazie al turismo anglosassone e belga".

"Il Sindaco Luca Pezzani ci ha spiegato che vengono celebrati venti matrimoni all’anno, con un seguito di numerose persone e spera in un intervento della regione per pubblicizzare le Marche nel mondo - continua l'assessore alle politiche turistiche e del gemellaggio di Vidor Diana Adami, di ritorno dal viaggio - Di certo noi di Vidor parleremo sempre bene di Petritoli e dei suoi cittadini. La sfilata del carri di frumento tipica della “Festa de le Cove” mostrava otto carri fatti con frumento e paglia ma gli attori principali risultavano i bambini in costume locale che ballavano il saltarello al suono degli organetti".

"Siamo ripartiti alla volta di Vidor domenica alle 18.30, un po' accaldati e stanchi tra i calorosi saluti degli amministratori, dei cittadini e soprattutto dei bambini. Siamo ripartiti con Petritoli nel cuore” - conclude l'assessore.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Vidor).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.