Vandali armati di bombolette spray nei giorni scorsi tra Colbertaldo e Vidor: caccia ai colpevoli

Nei giorni scorsi sono comparse delle scritte con vernice spray sui muri a Vidor e nella frazione Colbertaldo. In tutto sono stati individuati dieci murales tra disegni e scritte varie, alcuni incomprensibili.

Uno è stato rinvenuto in via Crociera in località Alnè; due sul muro dell'ex municipio in via Banfi, oggi di proprietà privata dove accanto ad un cuore blù appare la frase: "Ti amerò sempre C.";  tre in via Camalò, di cui una fatta su un cancello; e tre a Colbertaldo, di cui una su una serranda. Un'altra scritta in via Banfi è stata creata in una posizione alta: per realizzarla gli imbrattatori sarebbero saliti addirittura sulla terrazza con una scala.

A segnalare gli atti vandalici sui social network per portare il problema all'attenzione pubblica e fermare questa tendenza di sporcare gli edifici è stato Dario Bordin, ex vigile urbano di Vidor, che accortosi delle scritte, ha fatto il giro del paese per individuarle e le ha fotografate una ad una. Indignati anche i cittadini per veder deturpato il decoro del paese.

Un testimone ha affermato di aver visto tre ragazzi all'opera di notte attorno a mezzanotte e mezza ed ora si sta cercando di individuare chi siano. "Abbiamo visto queste scritte - ha dichiarato il vice sindaco Mario Bailo - Ma sono state fatte tutte su proprietà private perciò come amministrazione comunale non possiamo fare nulla per intervenire". Nel caso venissero individuati, i colpevoli saranno sanzionati e dovranno pagare le spese per pulire e ritinteggiare i muri.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport