Vidor, approvata in consiglio l'adozione della variante per la candidatura all'Unesco

Si è tenuto ieri sera, venerdì 30 novembre, il consiglio comunale di Vidor dove, dopo aver approvato alcune variazioni al bilancio di previsione per il triennio 2018-2020 gli amministratori hanno approvato lo schema di convenzione per la costituzione e l'attivazione da parte del consorzio Bim Piave di un ufficio unico associato per lo svolgimento delle funzioni amministrative proprie degli uffici comunali in ambito di attività commerciali ed assimilabili, in quanto assegnare ad un altro ente in modo associato queste pratiche burocratiche per i piccoli Comuni porta dei vantaggi.

Per concludere la seduta, i consiglieri hanno discusso sulle iniziative a sostegno della candidatura Unesco delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene e all'unanimità hanno deciso di approvare l'impegno programmatico per l'adozione della variante di adeguamento dello strumento urbanistico generale, finalizzato al recepimento delle norme contenute nel disciplinare tecnico che verrà approvato dalla giunta regionale.

L'assessore alle Politiche Agricole e Turistiche Diana Adami ha precisato che inizialmente il dossier per la candidatura prevedeva che quindici Comuni del Quartier del Piave su ventotto candidati all'Unesco rientrassero in un'unica zona principale di maggiore tutela denominata "core zone" ed attorno a questi ci fosse una zona tampone denominata "buffer zone".

Secondo la variante del disciplinare tecnico da presentare alla commissione giudicatrice il prossimo anno, solo alcuni di questi Comuni con particolari caratteristiche morfologiche rientrerebbero nella core zone, mentre gli altri, tra i quali Vidor, passerebbero nella buffer zone, ossia una porzione di territorio circostante che presenta una diretta influenza sull'area tutelata, dove i limiti imposti sono meno restrittivi.

“Molti turisti che quest'anno sono venuti nel nostro territorio sanno già della nostra candidatura Unesco. - ha dichiarato l'assessore Adami - Per noi può essere un'opportunità”.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport