Vandali contro le cassette antincendio della nuova palestra di Vidor, il vice sindaco: non è la prima volta

La scorsa notte sono state danneggiate tutte le dieci cassette contenenti le lance e le manichette antincendio collocate all'esterno della nuova palestra di via Palladio a Vidor. Ignoti, non contenti, hanno danneggiato anche il contatore del gas posto attorno all'edificio, in fase di ultimazione lavori.

L'intervento alla palestra, infatti, è ormai alle sue battute finali e l'inaugurazione è attesa nei prossimi mesi: è stata di recente installata la tribuna e stanno per essere ultimati gli spogliatoi.

Non si sa chi possa essere l'autore (o gli autori) dell'atto vandalico, ma sembrerebbe trattarsi di qualche bravata dal momento che non è stato portato via nulla di valore.

Ad accorgersi dell'accaduto il vice sindaco di Vidor, Mario Bailo, che afferma: "Non è la prima volta che succedono episodi simili. Lo scorso anno, quando le cassette antincendio erano appena state installate, sono state rubate le lancette e le manichette ed abbiamo dovuto riacquistarle. Ora tutte dieci sono state rotte ed abbiamo richiesto dei preventivi per cambiare le lastre oppure per sostituirle con delle porticine".

"Non è tanto per la spesa per la riparazione, che dovrebbe essere modica, ma come amministrazione comunale siamo veramente delusi che in una struttura nuova, che sta per essere completata e messa a disposizione dei cittadini, succedano fatti come questo. Stavamo valutando anche di collocare i defibrillatori all'esterno degli edifici pubblici, ma ora non sappiamo più se possiamo fidarci - conclude il vice sindaco - Continueremo comunque con il progetto della videosorveglianza sulle strade principali in modo da vedere, se sarà necessario, i movimenti in ingresso ed in uscita dal paese".

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport