Torna "Le Rive di Notte", stasera la passeggiata enogastronomica tra le colline di Colbertaldo

Le associazioni "Movimento Turismo del Vino e Città del Vino" promuovono ogni anno un evento che appassiona gli amanti del buon vino e del buon cibo. Prendendo spunto dall'iniziativa nazionale "Calici di Stelle", anche Vidor ha voluto proporre una serata di degustazione dove far incontrare i prodotti tipici ed i vini del luogo.

A Vidor questo evento, giunto alla terza edizione, prende il nome di "Le Rive di Notte"  e si svolgerà questa sera, sabato 28 luglio, dalle ore 20 alle 24, nella splendida cornice del Santuario di Madonna delle Grazie a Colbertaldo. Per raggiungere il luogo della festa si può attraversare un percorso segnalato ed illuminato dalle candele tra le suggestive colline "Cal Busa" partendo dal parcheggio di piazzale Petritoli.

Vidor le rive di notte2

All'interno della corte del Santuario verranno allestiti buffet e punti di assaggio. Durante la serata le aziende locali metteranno in degustazione i loro prodotti: pasta ripiena bio, pane e focacce, soppressa, pizze, crostate bio, gelato artigianale, formaggi, accompagnati dal Prosecco Valdobbiadene Docg prodotto dalle vicine cantine.

Ogni partecipante avrà a disposizione un bicchiere serigrafato con portabicchiere ed un carnet per le degustazioni. La serata sarà allietata con musica dal vivo. La manifestazione è adatta a tutte le età per la tranquillità e la sicurezza del posto.

L'evento è promosso dal Comune di Vidor con la preziosa collaborazione delle Pro Loco di Colbertaldo e Vidor e del Comitato Mostra Vini. L'assessore alle politiche agricole e turistiche Diana Adami auspica che, per l'occasione, giungano molte persone: "Con questo evento vogliamo promuovere le aziende del territorio sia vinicole produttrici di ottimo Valdobbiadene Docg sia del settore food - afferma l'assessore - L'idea è partita tre anni fa seguendo un evento nazionale chiamato 'Calici di Stelle' promosso da Città del Vino, e Vidor lo ha personalizzato trasformandolo in 'Le Rive di Notte': le Rive sono il nostro patrimonio culturale. Gli anni scorsi abbiamo avuto una buona partecipazione, ogni anno contiamo di migliorare e vorremmo diventasse una 'festa d’estate' per le famiglie".

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport