Veneto, nuova perturbazione in arrivo: stato di preallarme anche per la piena del Piave, previste piogge abbondanti

Il centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, in considerazione delle previsioni meteo, ha emesso un nuovo avviso di criticità idrogeologica e idraulica, decretando lo stato di preallarme su Alto Piave, Piave Pedemontano (stato di attenzione per situazione idrogeologica), Alto-Brenta-Bacchiglione-Alpone, Basso Brenta-Bacchiglione, Livenza, Lemene e Tagliamento.

Le previsioni per oggi, martedì 19 novembre, indicano tempo in prevalenza perturbato con precipitazioni diffuse, frequenti, quantitativi in genere contenuti su zone centro-settentrionali, localmente abbondanti su zone prealpine e pianura nord-orientale.

Sempre domani probabili fenomeni anche a carattere di rovescio o locale temporale, in particolare sulla pianura nord orientale. Limite neve inizialmente a 1.000-1.300 metri, in risalita martedì a 1500-1700 metri sulle Prealpi e intorno ai 1.300-1.500 metri sulle Dolomiti.

Dalla tarda serata di questa sera, le precipitazioni saranno in attenuazione e diradamento a partire da ovest.

(Fonte: Regione Veneto).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.