Venezia sott'acqua, il governatore Zaia formalizza la richiesta di stato di emergenza nazionale

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha inviato ieri al presidente del consiglio, Giuseppe Conte, e al capo della protezione civile nazionale, Angelo Borrelli, la formale richiesta di dichiarazione dello “stato di emergenza a livello nazionale”.

Nella richiesta, inviata a mezzo di posta certificata, il governatore fa riferimento al disastro accaduto a Venezia e ai gravi danni subiti anche da altre parti del territorio.

Augurandosi una pronta risposta dal governo, Zaia chiede anche “un primo sostanziale sostegno economico per le prime spese” e “un successivo sostegno economico stante la difficoltà delle amministrazioni locali e della stessa Regione a fronteggiare la situazione con misure finanziarie ordinarie, al fine di assicurare le operazioni di soccorso alle popolazioni colpite, attuare gli interventi indifferibili e urgenti necessari a garantire la pubblica incolumità, ripristinare i danni subiti dal patrimonio pubblico e privato, e per la ripresa delle normali condizioni di vita della popolazione”.

(Fonte: Regione del Veneto).
(Foto: Facebook - Luca Zaia).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.