Minacce di morte all'assessore regionale Bottacin: “Non cambieremo il nostro atteggiamento sui rifiuti”

Una missiva anonima con minacce di morte è stata recapitata nella giornata di ieri all’indirizzo dell’assessore regionale all’ambiente Gianpaolo Bottacin.

Come confermato dallo stesso Bottacin, insieme all’agghiacciante testo intimidatorio è stata allegata una copia di un articolo uscito lo scorso gennaio sull’edizione nazionale de “Il Gazzettino” dal titolo “Telecamere obbligatorie contro il rogo di rifiuti”.

Il commento di Bottacin è risoluto “Come Regione Veneto non cambieremo di una virgola il nostro atteggiamento nella lotta contro il rogo di rifiuti in supporto all’attività degli inquirenti”.

L’assessore ha provveduto a sporgere denuncia al comando dei Carabinieri, e sulla vicenda indaga anche la Digos.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport