Olimpiadi 2026, Villanova: "Meglio della Svezia e più forti degli scettici, Zaia ha dimostrato cosa è il coraggio di sognare"

"Nel 2016 non ci credeva nessuno, tranne una persona. Se a Losanna l'Italia ha scritto la storia, lo deve ad un lavoro di squadra straordinario degli ultimi mesi ma ancor di più al presidente Luca Zaia (nella foto, durante il punto stampa a Palazzo Balbi): abbiamo vinto col coraggio di sognare".

E' raggiante Alberto Villanova presidente della commissione Cultura, sport e turismo del Consiglio Regionale.

"I grandi eventi come le Olimpiadi invernali hanno delle ricadute straordinarie per lo sviluppo del territorio, sotto diversi e numerosi profili. La montagna veneta godrà di benefici per molti anni da questo evento internazionale, per questo noi abbiamo lavorato tanto. Ma la vittoria di Losanna, ha un valore ancora maggiore se pensiamo che solo fino a qualche mese fa era impensabile. Per arrivare ai grandi risultati ci vuole prima di tutto il coraggio di sognare, accompagnato poi da tanta dedizione".

"Ecco perchè se conosco bene il presidente Zaia, da buon Veneto, già da stamattina (ieri, ndr), sarà sul pezzo per programmare tutta l'organizzazione: ci sono le Olimpiadi invernali in Veneto nel 2026, e non c'è un solo minuto da perdere", conclude Villanova.

(Fonte: Alberto Villanova).
(Foto: Regione Veneto).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport