Assindustria Venetocentro, eletti i 42 componenti del consiglio generale: presidente Maria Cristina Piovesana

L’Assemblea dei Soci di Assindustria Venetocentro Imprenditori Padova Treviso svoltasi il 6 giugno, ha visto Maria Cristina Piovesana assumere la carica di Presidente mentre Massimo Finco è diventato Presidente Vicario dell’Associazione, la seconda in Italia nel sistema Confindustria (3.300 imprese per oltre 160.000 addetti). I due, saranno affiancati anche dal consiglio di presidenza in carica fino al 2020, mentre l'organo sarà in carica fino al 2023.

Nella parte privata i soci hanno eletto i 42 componenti del Consiglio Generale di nomina assembleare che saranno in carica per il quadriennio 2019-2023. L’Assemblea ha eletto anche i componenti del Collegio dei Probiviri e dei Revisori contabili.

Per il Consiglio Generale sono risultati eletti i seguenti soci: Renza Altoè (Parchettificio Garbelotto - Cappella Maggiore), Nicoletta Andrighetti (Andrighetti Legnami - Sant’Angelo di Piove di Sacco), Harald Antley (Aspiag Service - Mestrino), Chiara Isidora Artico (Current - Treviso), Enrico Berto (Berto’s - Tribano), Edoardo Billotto (Volpato Industrie - Spresiano), Giuseppe Bincoletto (Claim - Preganziol), Massimo Bottacin (Stiga - Castelfranco Veneto), Alberto Cappellotto (Cappellotto - Gaiarine), Ivana Casagrande (Veniceland - Cison di Valmarino), Isabella Collalto (Azienda agricola Conte Collalto - Susegana), Federico Decio (ZF Padova - Selvazzano Dentro), Claudio De Nadai (Bmodel - Montebelluna), Pierluigi Gava (Cartotecnica Postumia - Carmignano di Brenta), Paola Goppion (Goppion Caffè - Preganziol), Massimo Granzotto (Granzotto - Susegana), Mariacristina Gribaudi (Keyline - Conegliano), Giovanni Lazzarin (Latteria Montello - Giavera del Montello), Adriano Lot (Diemmebi - Vittorio Veneto), Katia Marchesin (Adl Ingegneria Informatica - Conegliano), Antonio Martini (Studio Martini Ingegneria - Mogliano Veneto), Franco Masenello (B.M. Tecnologie industriali - Rubano), Cinzia Mazzon (Walmaz Stampi - San Giorgio delle Pertiche), Raffaelle Mazzucco (Biemmereti - Sernaglia della Battaglia), Andrea Menuzzo (Came - Casier), Vincenzo Papes (Casa di cura Villa Maria - Padova), Sandro Parisotto (Calzaturificio S.C.A.R.P.A. - Asolo), Stefano Pavan (Mafin - Galliera Veneta), Gian Nello Piccoli (Eurosystem - Villorba), Settimo Pizzolato (La Cantina Pizzolato - Villorba), Alessandra Polin (Generalfilter Italia - Paese), Francesca Posocco (ABS Group - Vittorio Veneto), Gianni Potti (Action - Padova), Chiara Rossetto (Molino Rossetto - Pontelongo), Iris Letizia Rossetto (Virosac - Pederobba), Maria Rossi (Sinapsi Informatica - Monselice), Flavio Sgambaro (Sgambaro - Castello di Godego), Claudio Stecca (Sogea - Treviso), Carlos Manuel Veloso Dos Santos (Amorim Cork Italia - Conegliano), Domenico Vettorello (Vettorello - Casale sul Sile), Anna Viel (Belletti - Mestrino), Nicola Voltan (Siav - Rubano).

venetocentro VOTAZIONI copy
 Probiviri eletti sono: Lara Caballini di Sassoferrato (Dersut Caffè - Conegliano), Roberto Castagner (Acquavite - Vazzola), Franco Fabris (Legalitax - Padova), Stefania Padoan (Padoan San Biagio di Callalta), Francesco Peghin (Gruppo Blowtherm - Padova), Paolo Santi (Sac Serigrafia - Riese Pio X) e Antonio Vendraminelli (Vecom - Padova).

I Revisori Contabili sono: Denise Archiutti (Veneta Cucine - Roncade), Ermanno Boffa (Regia Treviso), Anna Dominighini (Servizi Professionali Organizzati - Padova) e come supplenti Gianpietro Didonè (Cortal Extrasoy - Cittadella) e Giuseppe Munari (Opera - Treviso).

Con l’Assemblea sono anche entrati ufficialmente in carica i Presidenti dei Gruppi merceologici di Assindustria Venetocentro eletti in questi mesi dalle rispettive Assemblee e il cui mandato andrà fino al 2023: Franco Canil (F.lli Canil Trasporti Internazionali di Loria - Gruppo Trasporti), Mario Cunial (Industrie Cotto Possagno - Gruppo Prodotti da costruzione), Silvia Dal Cin (Sincromia di Roveredo in Piano - Gruppo Cartario Cartotecnico Grafico), Giorgia Giacchetto (Veneto Vetro di Montebelluna - Gruppo Vetro Ceramica), Barbara Minetto (Magis di Torre di Mosto - Gruppo Legno Arredamento), Mario Ravagnan (Ravagnan di Limena - Gruppo Metalmeccanico), Riccardo Ruggiero (Hotelturist di Padova - Gruppo Turismo), Armando Serena (Montelvini di Volpago del Montello - Gruppo Vinicolo e Distillati Liquori), Massimo Slaviero (Unifarco di Limana - Gruppo Gomma Platica e Chimico Abrasivi), Giovanni Taliana (Bovis di Limena - Gruppo Alimentare), Ruggero Targhetta (Euris di Ponte San Nicolò - Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici), Gianni Tonini (Sabbia del Brenta di Paese - Gruppo Estrattivo Marmifero), Alberto Zanatta (Tecnica di Giavera del Montello - Gruppo Moda Sport e Calzatura).

Sono componenti del consiglio generale, e resteranno in carica fino all’assemblea 2020, i componenti del Consiglio di Presidenza. Ne fanno parte i vicepresidenti: Giuseppe Bincoletto (delegato al Coordinamento Merceologie), Antonella Candiotto (con delega alle Relazioni Sindacali, Sicurezza e Ambiente), Enrico Carraro (delegato all’Ufficio Studi), Fiorenzo Corazza (delegato a Edilizia Territorio e Presidente della Sezione Ance), Enrico Del Sole (delegato a Ricerca e Innovazione, Università), Claudio Feltrin (con delega alla Cultura d’Impresa), Ivo Nardi (delegato a Tesoreria, Etica d’Impresa e Sostenibilità), Mario Ravagnan (delegato a Riorganizzazione Partecipazioni e Coordinamento Delegati di Territorio Padova), Marco Stevanato (delegato a Fisco e Internazionalizzazione).

Sono consiglieri delegati anche Anna Viel e Alessandra Polin (Education, Scuola), Leopoldo Destro (Assindustria Sport). Completano il consiglio di presidenza i consiglieri: Walter Bertin (Labomar - Istrana), Elisa Gera (H. Krull & C - Treviso), Marino Malvestio (Malvestio - Villanova di Camposampiero), Luciano Mazzer (Tegola Canadese - Vittorio Veneto), Bruno Vianello (Texa - Monastier), Claudio De Nadai e Ruggero Targhetta (Piccola Impresa), i past president Massimo Pavin (Sirmax - Cittadella) e Alessandro Vardanega (Industrie Cotto Possagno).

Sono componenti del consiglio generale i dieci referenti di territorio, anch’essi in carica fino al 2023: Walter Bertin (Treviso), Francesco Blasi (Este), Sabrina Carraro (Asolano-Castellana), Katia Da Ros (Coneglianese-Vittoriese), Valter De Bortoli (Montebellunese), Gianni Marcato (Camposampierese), Maria Letizia Thiene (Padova Ovest-Colli), Massimo Tonello (Opitergino-Mottense), Omer Vilnai (Cittadella), Fabio Voltazza (Piovese).

Fanno parte del consiglio generale di Assindustria Venetocentro, come componenti di nomina della presidenza, anche Alessandro Banzato (Acciaierie Venete - Padova), Roberto Barbieri (Osram - Treviso), Andrea Gabrielli (Gabrielli - Cittadella), Enrico Moretti Polegato (Diadora - Caerano S. Marco), Luigi Rossi Luciani (Carel - Brugine), Ferruccio Ruzzante (Studio Verde - Curtarolo).

Per l’Ance ci sono: Paola Carron (Carron - San Zenone degli Ezzelini), Mauro Cazzaro (Cazzaro Costruzioni - Trebaseleghe), Paolo Comarella (Impresa Comarella - Valdobbiadene), Claudio Cunial (Noise - Salgareda) e Giovanni Marcon (Costruzioni edili Marcon Vittorio - Quinto di Treviso).

(Fonte e foto: Assindustria Venetocentro).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport