Veneto Agricoltura, prime stime sulla vendemmia 2018: raccolto da record, +48% rispetto al 2017

Secondo le primissime stime dei tecnici regionali la vendemmia 2018 è stata di oltre il 48% superiore in quantità rispetto a quella del 2017, annata per la verità piuttosto scarsa, e comunque superiore del 20% rispetto all’annata “normale” del 2016.

Numeri da capogiro dunque quelli segnati nel 2018 dal vigneto veneto, che saranno presentati lunedì 14 gennaio da Regione e Veneto Agricoltura con Avepa a Lonigo (Vicenza), dati che segnalano una vendemmia straordinaria anche sotto il profilo qualitativo.

Il terzo focus del Trittico Vitivinicolo, storico appuntamento di questo periodo, sarà perciò dedicato lunedì prossimo (ore 9,30 nella Cantina del Gruppo Collis a Lonig), al resoconto ufficiale dell’ultima vendemmia, come risulta dell’elaborazione dei vari indicatori presenti nelle dichiarazioni obbligatorie dei produttori.

Non solo: alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura, Giuseppe Pan, del direttore di Veneto Agricoltura, Alberto Negro e di gran parte del mondo vitivinicolo regionale, saranno anche presentati i risultati (positivi) dell’export del vino veneto nei primi nove mesi del 2018, nonché uno studio di Veneto Agricoltura sulle Strade del vino e dei prodotti tipici del Veneto (limitatamente all’area “vino”), importante strumento per promuovere il territorio regionale, il prodotto vino, le eccellenze agroalimentari regionali e le aziende, quindi la sinergia tra enogastronomia e turismo.

(Fonte: Veneto Agricoltura).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport