Milano Cortina 2026, a breve l'ufficializzazione della candidatura. Zaia: riscatto per la montagna veneta

“Siamo pronti e motivati per questa sfida. Dobbiamo e vogliamo fare squadra tutti assieme, perché le Olimpiadi invernali del 2026 sono la madre di tutte le battaglie sul fronte dei grandi eventi che vogliamo realizzare”.

Con queste parole, commentando l’annuncio del presidente del Coni Giovanni Malagò sull’imminente ufficializzazione dei dettagli della candidatura di Milano-Cortina, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, conferma la ferrea volontà di giocare fino in fondo la partita olimpica.

“Siamo pronti con gli impianti in cantiere per i mondiali di sci di Cortina 2021 – dice il governatore – e continueremo con gli investimenti, perché crediamo in questa sfida, che non è solo sportiva. Lo sport in Veneto ha una grande tradizione di passione e di pratica a tutti i livelli, agonistico e non – aggiunge Zaia – ma in questo caso le Olimpiadi del 2026 sarebbero anche una straordinaria occasione di riscatto di questa montagna martoriata dagli eventi catastrofici di fine ottobre, per la quale l’olimpiade del 2026 costituirebbe un vero rinascimento”.

(Fonte: Regione Veneto).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.
Maggiori informazioni Accetto