Agricoltura, il presidente Zaia: "Veneto primo in Italia per prodotti certificati di qualità"

"Ancora un primato per il Veneto che si conferma la prima regione in Italia per produzioni di qualità, registrati con il marchio di origine, nel settore food e wine. Il rapporto Ismea Qualivita 2018 certifica la specializzazione e la capacità produttiva dell’agroalimentare veneto, a riprova del talento e della tenacia nei nostri produttori, ma anche dell’efficacia di politiche di sostegno e di accompagnamento dedicate all’intera filiera delle Dop e delle Igp".

Così il presidente del Veneto, Luca Zaia (nella foto),  pone l’accento sui dati diffusi oggi da Ismea, l’Istituto di servizi al mercato agricolo e alimentare, con il 16esimo rapporto in merito al posizionamento delle produzioni di qualità del "made in Italy" agroalimentare.

"Il Veneto con 91 prodotti Dop, Igp e Stg, registrati a livello europeo, si conferma la prima regione per numero di eccellenze alimentari certificate in Italia, paese che è leader mondiale della buona tavola con ben 818 prodotti di qualità. Un primato, quello veneto, conquistato con il lavoro e la competenza dei nostri agricoltori, e che trova riscontro nel successo mondiale dei nostri vini, che fanno del Veneto la prima regione per valore della produzione, e nel folto carnet delle 36 registrazioni orticole e dalla grande varietà di formaggi di qualità che si possono fregiare dell’indicazione di origine".

"Abbiamo investito molto nell’agricoltura innovativa e di qualità e continueremo a farlo – conclude il presidente – consapevoli che il primario è il pilastro della nostra economia, biglietto da visita per l’export e flussi turistici, e volano di sviluppo per l’occupazione, la salvaguardia dell’ambiente e la valorizzazione dell’identità dei territori e delle comunità".

(Fonte: Regione Veneto).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport