Prevenzione in rete: domani a Vazzola l’incontro per genitori su social ai minori

Figli social: istruzioni per l’uso” è il titolo dell’incontro che il prossimo lunedì 18 marzo si svolgerà a Vazzola nell'auditorium Giorgio Lago (nella foto), e avrà come importante tema centrale la prevenzione sul web, in particolare nell’uso dei social network da parte dei figli, sempre più i protagonisti attivi delle novità in termini di smart comunication. Novità non sempre conosciute anche dai genitori, che solitamente valutano solo i lati positivi minimizzando invece i rischi che possono derivare dall’uso incontrollato di tale mezzi di comunicazione.  L’incontro, organizzato dal Comune di Vazzola e dal Comitati Genitori, in collaborazione con l’associazione “Protetti in rete”, è diretto principalmente a genitori ed educatori a tutti i livelli e tratterà vari argomenti di assoluto rilievo.

 Il rapporto fra l’utilizzo del web e i minori, che sempre più giovani si approcciano con le nuove tecnologie, comporta non solo delle opportunità, ma anche dei rischi, i quali possono essere ben ridotti con la giusta imposizione di regole, al fine di distinguere realtà e mondo virtuale. Relatori dell’evento saranno il maresciallo capo Marco Florio, della stazione dei carabinieri di Codognè, Gianbruno Panizzutti, già assessore del Comune di Conegliano e consulente tecnico per la sicurezza informatica del Tribunale di Treviso e la psicologa e mediatrice familiare Sara Monte

“L’amministrazione comunale di Vazzola ha sempre avuto un occhio di riguardo per i giovani – spiega l’assessore Immacolata Torricella - sono già 4 anni che viene portato avanti un progetto di prevenzione sul bullismo, seguito dalla dottoressa Elisabetta Tonon, nelle classi seconde della scuola media”.  “Quest’anno – prosegue Torricella – abbiamo provveduto, con la collaborazione del Comitato Genitori e della dottoressa Tonon, a lanciare una serata intitolata “Figli social”, dove saranno presenti forze dell’ordine, tecnici, psicologi, avvocati e l’associazione “Protetti in rete”, che da anni porta avanti iniziative mirate alla prevenzione sulle nuove tecnologie”. 

Dobbiamo far fronte ad ulteriori esigenze di entrambe le parti – conclude l’assessore - da parte dei genitori, che trovano sempre più  difficoltà nella gestione dei figli con le problematiche legate ai pericoli nell’utilizzo spregiudicato delle nuove tecnologie, sia per i nostri giovani, che sempre di più manifestano il bisogno di essere informati sul corretto uso delle nuove tecnologie”.  L'appuntamento dunque è per lunedì 18 marzo alle ore 20.00, all’auditorium Giorgio Lago di Vazzola, adiacente la scuola media e la biblioteca comunale.

(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto: www.comune.vazzola.tv.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport