Ieri la maxi-esercitazione della protezione civile della sezione Ana di Valdobbiadene: “Pronti in caso di emergenza”

Nella giornata di ieri, mercoledì 20 novembre 2019, si è svolta una maxi-esercitazione della protezione civile della sezione Ana (Associazione Nazionale Alpini) di Valdobbiadene con più di quaranta volontari impegnati nel territorio, compresa la squadra dei sanitari.

È stata simulata una vera e propria situazione d’emergenza con campo base, unità di soccorso e centrale operativa, in diverse zone dell’Alta Marca Trevigiana.

L’esercitazione, pienamente riuscita, ha visto 5 cantieri tra Vidor, Segusino e Valdobbiadene e tutte le operazioni si sono svolte dalle ore 15 alle ore 21, quindi anche con attività in notturna.

“I cantieri di Vidor e Segusino erano reali - ha spiegato Enzo Facchin, uno dei tre caposquadra - Siamo intervenuti al castello di Vidor per delle piante cadute mentre a Segusino ci siamo recati nella parte inferiore del cimitero comunale per un’operazione che ha riguardato un cipresso collassato”.

“A Valdobbiadene - prosegue l’alpino - siamo andati sul monte Perlo dove, grazie ad una simulazione, siamo intervenuti per risolvere il problema di 3 alberi abbattuti. A Saccol abbiamo fatto più o meno la stessa cosa, con delle piante che intralciavano un vigneto, mentre al Follo la simulazione ha riguardato delle motopompe azionate in un torrente per simulare una cantina allagata”.

“Ringrazio il coordinatore Luigi Damin e il presidente della sezione Ana di Valdobbiadene, Valentino Baron - conclude - per un’esperienza molto importante per la nostra sezione. Per 5 cantieri c’erano tre caposquadra e posso dire che, in caso di emergenza, siamo pronti a dare il nostro contributo. Ringraziamo anche il sindaco di Valdobbiadene, Luciano Fregonese, per essere venuto, a esercitazione finita, a capire come fossero andate le cose per sostenere la nostra attività”. All'esercitazione hanno partecipato i volontari del gruppo di Farra di Soligo, mentre il sindaco Mattia Perencin è arrivato alla fine della giornata

Ancora una volta, il valore aggiunto del volontariato, che a Valdobbiadene è rappresentato da tante donne e da tanti uomini disponibili a regalare al prossimo tempo ed energie, rappresenta una delle immagini più belle di una comunità viva e solidale.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Sezione Ana Valdobbiadene).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.