Valdobbiadene, cede lo specchio in via Garibaldi: interviene il Comune per la sistemazione

Nella giornata di ieri, lunedì 18 novembre 2019, una signora alla guida della sua automobile, provenendo da via Cal di Zoc a Valdobbiadene, giunta all’incrocio con via Garibaldi si è trovata in seria difficoltà perché, a causa del cedimento del grande specchio che aiuta gli automobilisti a capire se possono attraversare in sicurezza, non riusciva a vedere se da via Garibaldi stessero giungendo delle macchine.

Preoccupata di poter fare un incidente, la donna è uscita dalla sua autovettura e si è messa a chiedere aiuto alla gente che passava e ai residenti.

Dopo pochi minuti, è riuscita a trovare un uomo disponibile a controllare la carreggiata per permetterle di attraversare la strada senza rischiare la sua incolumità.

In realtà, forse anche per le raffiche di vento degli ultimi giorni, alcuni residenti hanno spiegato che lo specchietto fosse da circa tre giorni in quelle condizioni, anche se nessuno aveva segnalato la cosa alle autorità competenti.

FOTO SPECCHIO 6

La segnalazione, considerando anche la pericolosità dello snodo stradale che interessa via Garibaldi, via Colderove, via dei Cappuccini e via Cal di Zoc, è giunta ieri in Comune a Valdobbiadene e già oggi, martedì 19 novembre 2019, gli operai comunali sono intervenuti per risolvere il problema.

“Nonostante la pioggia - ha dichiarato Tommaso Razzolini, vicesindaco di Valdobbiadene - già oggi i nostri operai sono intervenuti per sistemare lo specchio. Un pronto intervento da parte dei nostri operai che sono stati sollecitati anche da un’ulteriore segnalazione del consigliere comunale Anna Vettoretti”.

Per questo come per altri casi simili, gli amministratori comunali chiedono sempre ai cittadini di lavorare cercando una sinergia: la segnalazione deve arrivare subito in Comune per un intervento che sia efficace e rapido per la sicurezza di tutti.

Fortunatamente, non si segnalano altri disagi legati a questa vicenda che, data la pericolosità della zona, con macchine che spesso sfrecciano senza alcun riguardo, avrebbe potuto presentare criticità ben più significative.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.