Valdobbiadene, inaugurate ieri l'arco struttura al campo sportivo e la primaria di San Pietro di Barbozza

La giornata di ieri, sabato 14 settembre 2019, fa ben sperare per le opportunità educative e sportive che può offrire la comunità di Valdobbiadene.

Sono state ben due, infatti, le inaugurazioni che hanno animato la mattinata valdobbiadenese.

Alle ore 9 c'è stato il primo appuntamento alla nuova arco-struttura posizionata al campo sportivo. L'opera sarà utilizzata principalmente dagli studenti della scuola media "Efrem Reatto" in attesa della realizzazione della nuova palestra, che sostituirà la precedente, non più utilizzabile a causa di alcune criticità dal punto di vista impiantistico.

Alle ore 10, invece, i riflettori sono stati puntati sulla frazione di San Pietro di Barbozza. Qui si è festeggiato per la fine dei lavori di adeguamento sismico e di efficientemento energetico della scuola elementare "Padre Angelo Codello", protagonisti i volontari della Protezione Civile e dell'Avab di Vadobbiadene che hanno consegnato ai ragazzi un utile libretto sull'educazione alla sicurezza.

inaugurazione valdo 1

Il sindaco Luciano Fregonese ha così dichiarato: "L'arco struttura è stata realizzata in 3 mesi per un costo totale di 160mila euro più gli allacciamenti gas e acqua. Sarà in sostituzione della palestra delle scuole medie finchè non saranno conclusi i lavori di demolizione e ricostruzione. L'auspicio è che la soprintendenza autorizzi definitivamente questa arco struttura".

"I lavori alle scuole di San Pietro di Barbozza - prosegue il primo cittadino - hanno avuto un costo di circa 700mila euro dei quali 300mila di contributo regionale per l'adeguamento sismico e ad alto risparmio energetico. Ringrazio le imprese, i progettisti, i direttori dei lavori e soprattutto il personale dei lavori pubblici del Comune che hanno saputo portare a termine con professionalità questi due importanti lavori".

"Nei prossimi mesi e anni proseguiremo con l'impegno di mettere in sicurezza l'edilizia scolastica e la realizzazione di nuove strutture sportive - conclude Fregonese -. Il prossimo intervento riguarderà la ricostruzione della palestra delle scuole medie i cui lavori dovrebbero iniziare nel prossimo autunno, successivamente, penseremo all'adeguamento sismico delle scuole elementari di San Venanzio, i cui lavori dovrebbero partire già nel 2020. L'obiettivo è di trovare contributi per poter completare gli interventi con il medesimo adeguamento delle scuole elementari di Bigolino e la realizzazione di una nuova palestra in una nuova area".

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.