Nome Prosecco, la Confraternita di Valdobbiadene: "Il nostro è un confronto, risposta numerosa"

In merito alla discussione sul termine "Prosecco", riceviamo dalla Confraternita di Valdobbiadene questo comunicato stampa con le precisazioni di replica e pubblichiamo:

“Nelle scorse settimane la Confraternita di Valdobbiadene ha diramato una interpellanza rivolta a tutti i 2640 soggetti appartenenti alla filiera produttiva della denominazione Conegliano Valdobbiadene.
Questa istanza per meglio comprendere la percezione identitaria e intraprendere un eventuale percorso autonomo per l’affermazione della nostra unicità. Finora la risposta è stata numerosa e positiva.
In questi giorni la Confraternita di Valdobbiadene ha iniziato un confronto con alcune istituzioni territoriali (in primis Consorzio di Tutela) per condividere un graduale e comune percorso strategico.
L’istanza “per la tutela della denominazione Conegliano Valdobbiadene” è scaricabile e sottoscrivibile (sito Confraternita di Valdobbiadene www.confraternitadivaldobbiadene.it)”.

Confraternita di Valdobbiadene

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

// Storie di Sport