Domani l'inaugurazione della nuova sede della Cgil di Valdobbiadene, spazi rinnovati e più accoglienti

Sarà inaugurata domani, venerdì 13 settembre alle ore 17, alla presenza dei segretari generali della Cgil e dello Spi trevigiani, dei rappresentanti regionali del sindacato, del sindaco Luciano Fregonese e delle istituzioni locali, la nuova sede di Valdobbiadene della Cgil, all’interno di palazzo Endimione in via Mazzini 13, che si presenta con spazi rinnovati e più accoglienti.

“In un ambiente confortevole, rimodulato con attenzione alla privacy e alla sicurezza, grazie ai lavori condotti a tempo di record, cosicchè iscritti e cittadini possono così contare su maggiori servizi, prestati con l’attenzione e la competenza di sempre" - ci tiene a sottolineare Mauro Visentin, segretario generale della Cgil di Treviso.

Tra le principali novità, l’estensione delle aperture del Patronato Inca, che offre tutela previdenziale e assistenziale e segue dalla richiesta di pensionamento agli assegni al nucleo familiare, e del Caaf, il centro di assistenza fiscale dove poter sbrigare, tra le altre, le pratiche per l’Isee, successioni e contratti con colf e badanti.

Inoltre, una più ampia presenza delle categorie dei lavoratori, che gestiscono anche lo Sportello Dimissioni e lo Sportello Artigianato e fanno da tramite con l’Ufficio Vertenze, e della rete dello Spi, attiva in particolare nel controllo delle pensioni, ma anche nella promozione di attività, incontri e iniziative sociali e culturali.

All’accoglienza, poi, sarà possibile ricevere un orientamento specifico sulle altre realtà del Sistema Servizi Cgil che comprendono il Sunia, che si occupa dell’universo casa e della tutela degli inquilini, la Federconsumatori, per la difesa dei diritti del consumatore e dell’utente, specie nei confronti di banche, assicurazioni e forniture quali luce, gas e telefono e l’Auser, l’associazione per la terza età che promuove la solidarietà e l’invecchiamento attivo.

“Così come l’inaugurazione della nuova sede di Motta di Livenza, l’ammodernamento degli uffici a Breda di Piave e gli interventi in via Dandolo a Treviso, anche i lavori a Valdobbiadene rappresentano un’opportunità di crescita per il sindacato e i suoi servizi - puntualizza Mauro Visentin - e sono soprattutto un segno concreto dell’impegno di delegati, lavoratori e pensionati che nel tempo hanno saputo accrescere la presenza capillare della Cgil sul territorio, e diventare un punto di riferimento per gli iscritti e i cittadini”.

(Fonte: Cgil Treviso).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport