Valdobbiadene, arriva l'estate: sinergia tra Comune e privati per il contrasto alla proliferazione delle zanzare

Con l'arrivo del caldo ritorna l'annoso problema della proliferazione delle zanzare anche nel Comune di Valdobbiadene.

I recenti cambiamenti climatici, legati all'aumento delle temperature che ci inducono spesso ad utilizzare l'espressione "clima tropicale" anche in Italia, hanno creato le condizioni favorevoli per la riproduzione incontrollata delle zanzare.

Nel territorio di Valdobbiadene sono presenti essenzialmente due specie di zanzare: la zanzara comune e la zanzara tigre. Da alcuni anni, il Comune di Valdobbiadene attua degli interventi di disinfestazione nelle aree pubbliche ma, considerato che la zanzara tigre si riproduce in piccole raccolte di acqua, è indispensabile che la lotta sia condotta anche dai privati nelle loro aree.

Proprio per questo, sarà fondamentale attuare un'efficace sinergia tra privati e pubblica amministrazione, in questo caso il Comune di Valdobbiadene, invitando tutti i cittadini al controllo dell'infestazione attuando misure idonee per ridurre gli eventuali focolai nelle aree private, secondo quanto disposto dall'ordinanza del sindaco Fregonese del 4 giugno 2019, scaricabile dal sito del Comune, valida fino al 31 ottobre di quest'anno.

La lotta contro le larve di zanzara si attua introducendo pastiglie di insetticida in tutti i ristagni di acqua che non possono essere rimossi ( come le caditoie e le bocche i lupo).

Per venire incontro alla cittadinanza, l’amministrazione comunale di Valdobbiadene, grazie allo "Sportello del Cittadino" nella sede municipale di piazza "Guglielmo Marconi", ha messo a disposizione gratuitamente un blister da 12 compresse di larvicida antilarvale.

Si tratta di un prodotto che colpisce gli stadi larvali, inibendo la riproduzione negli stadi adulti, ed è poco tossico per gli altri animali e per l’ambiente in generale. Questo prodotto, in assenza di consistenti piogge, è efficace per 15-20 giorni. Pertanto, il posizionamento della pastiglia larvicida nei tombini, oltre ai luoghi dove ci può essere un ristagno d'acqua, va effettuato ogni 2-3 settimane.

La lotta contro gli adulti di zanzara va intrapresa solo in casi di effettiva necessità e, per eseguire la disinfestazione contro gli adulti di zanzara, il Comune di Valdobbiadene invita i cittadini a rivolgersi a ditte specializzate.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: flickr.com).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport