Test e ricerca, piani cottura e ricettari, a Valdobbiadene, per l'Istituto Dieffe prove tecniche con la Fisher&Paykel

"Anche oggi la collaborazione tra pubblico e privato ha prodotto grandi risultati": lo ha detto  Elena Donazzan, assessore alla formazione, all'istruzione e al lavoro della Regione Veneto, a chiusura del suo intervento di questa mattina, lunedì 15 aprile 2019, alla presentazione del progetto di collaborazione tra l'Istituto professionale "Dieffe-Piero Berton" di Valdobbiadene e l'azienda "Fisher&Paykel" di Borso del Grappa.

La scuola di ristorazione "Dieffe" di Valdobbiadene, infatti, sta proseguendo nella sua volontà di portare avanti un percorso in grado di rispondere ad uno dei principali problemi che caratterizzano molte scuole italiane: l'incapacità di instaurare dei rapporti e delle sinergie significative con il mondo dell'impresa locale, nell'ottica di trovare degli sbocchi occupazionali concreti per i giovani che escono dal mondo della scuola.

Il progetto di collaborazione presentato nella grande sala al secondo piano dell'Istituto professionale "Dieffe" di Valdobbiadene, in via Mazzolini, ha riguardato la realizzazione di prove tecniche, test e redazione di un ricettario con l'utilizzo di forni e piani cottura "De Longhi" di ultima generazione, prodotti dall'azienda "Fisher&Paykel", un tempo "Elba". L'azienda "Elba" è nata nel 1950 iniziando la sua attività come smalteria e producendo cucine a legna per conto terzi. Negli anni '60 è passata alla produzione di cucine a marchio proprio per arrivare poi, nel 1978, ad iniziare a produrre elettrodomestici da incasso, forni e piani cottura. Nel 2006 è subentrata la "Fisher&Paykel", multinazionale neozelandese produttrice di elettrodomestici,  presente in 70 paesi del mondo, che ha acquistato anche l'utilizzo del marchio "Elba" e dei marchi "De Longhi" e "Kenwood". 

"Questo progetto - ha spiegato Alberto Raffaelli, dirigente scolastico dell'Istituto professionale "Dieffe" di Valdobbiadene - è nato un anno e mezzo fa. Ci è stata proposta una collaborazione nel quarto anno duale dei nostri ragazzi, quando lavorano tre giorni a settimana in azienda e passano gli altri tre giorni a scuola. In questo quarto anno i nostri allievi possono sviluppare un progetto sperimentale di ricerca. Questo incontro della nostra scuola con un'azienda importante del territorio ci ha permesso di testare cucine, piani cottura e forni di ultima generazione, oltre a realizzare un vero e proprio ricettario".

"Per noi - ha spiegato il dottor Barbato, responsabile marketing della "Fisher&Paykel" - è importante rapportarci con il mondo professionale per migliorare sempre di più. Alcuni esperti del settore ci hanno fatto il nome della scuola "Dieffe" e l'idea di realizzare un ricettario, che utilizzeremo per fare formazione, è stata brillante. La vivacità dei ragazzi è un valore aggiunto".

SCUOLA DI RISTORAZIONE 5 valdfobiadene

Prima dell'intervento dell'assessore della Regione Veneto Elena Donazzan, il professor Alcide Candiotto, docente di cucina, ha spiegato l'importanza di questo progetto di studio e ricerca che coinvolgerà i ragazzi del quarto anno della scuola "Dieffe" di Valdobbiadene. Grazie allo studio dei menu, dei prodotti tipici e delle singole tradizioni delle regioni italiane, gli alunni hanno partecipato alla realizzazione di un ricettario con specialità italiane rielaborate secondo la creatività e la fantasia degli stessi ragazzi. In tutto questo è risultato fondamentale l'utilizzo delle tecnologie e dei forni consegnati in comodato d'uso alla scuola dall'azienda di Borso del Grappa.

"Si è sentito parlare bene di voi fuori da qui - ha affermato Elena Donazzan, assessore alla formazione, all'istruzione e al lavoro della Regione Veneto, rivolgendosi ai ragazzi - e questa è già una vittoria. Risulta sempre importante cambiare metodologie e puntare sulla ricerca e sullo sviluppo. Dovete pensare che ogni vostro comportamento è legato ad un possibile giudizio e voi dovete sempre riflettere sulla reputazione della vostra scuola e della Regione Veneto che crede in voi".

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport