Il Lions club "Valdobbiadene Quartier del Piave" premia con due borse di studio le eccellenze dell'Isiss "Giuseppe Verdi"

Valorizzare il territorio partendo dal riconoscimento dei talenti delle sue nuove generazioni: con queste parole si può riassumere il messaggio che ieri mattina, sabato 13 aprile 2019, il Lions club "Valdobbiadene Quartier del Piave" ha voluto lanciare consegnando delle borse di studio a due studenti meritevoli dell'Isiss "Giuseppe Verdi" di Valdobbiadene.

Nicola Ragazzon, vincitore del primo premio di 1.000 euro, e Anna Dall'Acqua, il cui padre ha ritirato la seconda borsa di studio del valore di 500 euro, sono i nomi dei due giovani ex studenti dell'istituto scolastico valdobbiadenese che hanno ricevuto questi importanti riconoscimenti per gli ottimi risultati ottenuti durante il loro percorso di studi, considerando anche l'impegno extrascolastico.

La breve cerimonia, introdotta dalla professoressa Renata Canzian, si è svolta nell'aula magna dell'Isiss "Giuseppe Verdi" di Valdobbiadene alla presenza del dirigente dell'istituto scolastico, la professoressa Giuliana Barazzuol, degli alunni delle classi quinte del liceo scientifico, del liceo linguistico e del liceo delle scienze applicate, di alcuni membri del Lions club e del Leo club di Valdobbiadene insieme ad una rappresentanza della famiglia del dottor Bernardo Finco, stimato ex primario di radiologia del vecchio ospedale di Valdobbiadene, al quale sono state intitolate le borse di studio.

Il programma della mattinata ha previsto la proiezione di alcuni video con lo scopo di far conoscere ai ragazzi la storia e la missione del Lions club nel mondo. Successivamente il vicepresidente del Lions club "Valdobbiadene Quartier del Piave", il professor Gianni De Bortoli, ha fornito ai presenti alcune informazioni aggiuntive per comprendere le concrete modalità attuate dalla sua associazione per dare un contributo fattivo alla società.

"Siamo persone normali - ha spiegato il professor De Bortoli - che mettono a disposizione le loro competenze per cercare di risolvere i problemi della propria comunità o di comunità più vaste. Sappiamo rinnovarci per andare incontro al prossimo in modo concreto, con un'attenzione particolare per i malati, occupandoci anche di problematiche ambientali".

"Non siamo dei salvatori - ha proseguito il vicepresidente del Lions club "Valdobbiadene Quartier del Piave" - ma piccole gocce riempiono un grande otre. A Valdobbiadene, collaborando con l'amministrazione comunale, sosteniamo circa 50 famiglie di indigenti con dei generi alimentari che consegniamo direttamente al Comune".

"Per noi è molto importante - ha concluso il professor De Bortoli - sensibilizzare le persone al tema della pace. Proprio per questo è stato bello veder premiare a Treviso una ragazzina di San Pietro di Barbozza per il miglior disegno legato all'iniziativa del "Poster della Pace". Contribuiamo anche allo sviluppo della cultura del nostro territorio, siamo presenti ogni anno alla festa del volontariato di Valdobbiadene e cerchiamo di aiutare chi è stato vittima di calamità naturali o tragedie come il crollo del ponte Morandi a Genova e il maltempo nel bellunese".

Ad emozionare i presenti è stato soprattutto il momento in cui nipotino del dottor Bernardo Finco, accompagnato dalla mamma, ha letto un messaggio dove ha cercato di riportare le parole che il nonno avrebbe detto davanti ai giovani talenti che, a distanza di pochi minuti, sarebbero stati premiati. "Mio nonno - ha affermato il ragazzino - sarebbe stato orgoglioso di voi".

A prescindere dai due vincitori delle borse di studio, i candidati per l'anno scolastico 2017/2018, che hanno portato a casa una pergamena ricordo, sono stati: Giovanni Vettoretti, Alberto Reginato, Nicola Ragazzon, Ilaria Piccolo e Anna Dall'Acqua.

L'incontro è proseguito con le parole di Marco Andrighetto, membro del Leo club "Valdobbiadene Quartier del Piave", che ha invitato i ragazzi presenti ad entrare nell'associazione per essere d'aiuto alla società e si è concluso con l'intervento di Maria Elena Bortolomiol, rappresentante del Lions club "Valdobbiadene Quartier del Piave", che ha spiegato ai giovani del "Verdi" come presentare le candidature per ottenere le prossime borse di studio.

Anche Qdpnews.it  è stato presente all'incontro con un intervento che ha avuto come focus l'importanza del dialogo tra culture e religioni e i cambiamenti nel mondo della diffusione delle notizie.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.