Valdobbiadene al voto, Fregonese per ora unico candidato: minoranze al lavoro per trovare gli sfidanti

Il 26 maggio 2019, data individuata per la prossima tornata elettorale che coinvolgerà numerosi Comuni del Quartier del Piave, si avvicina ma, a Valdobbiadene, l'unico gruppo che sembra avere le idee chiare su chi correrà per l'ambita poltrona di primo cittadino della patria del Prosecco Superiore sembra essere solo la lista collegata all'attuale sindaco in carica, Luciano Fregonese, che qualche settimana fa aveva espresso la sua volontà di proseguire la sua esperienza amministrativa.

La "Nuova Civica", la lista civica che si è aggiudicata le elezioni amministrative del 2014, sembra avanzare compatta verso la prossima sfida elettorale mentre si segnala grande incertezza negli altri gruppi politici e nelle altre liste civiche che tenteranno di rubare lo scettro all'attuale sindaco.

Nella scorsa tornata elettorale sono state ben cinque le liste che si sono presentate ai valdobbiadenesi con i loro programmi e le loro idee per una Valdobbiadene migliore. Ad oggi, invece, pare che le liste che si sfideranno per le elezioni amministrative del prossimo maggio non siano più di tre.

La lista civica "Per Valdobbiadene", guidata dal consigliere comunale Francesca Mion, sembra aver rinunciato ad un nuovo impegno elettorale mentre ci sono ancora dei dubbi da parte del consigliere comunale di minoranza Rosy Gatto, della lista "Valdobbiadene per il Veneto".

"Ci stiamo organizzando in questi giorni - afferma il consigliere comunale Gatto - L'impressione che ho, purtroppo, è che non mi sarà possibile contribuire alla lista dell'attuale sindaco Fregonese, in cui credo e di cui ho apprezzato l'operato in svariati aspetti. Lo dico con rammarico perché credevo che il suo gruppo considerasse l'opportunità di implementare la lista con figure professionali tipo la mia. Io, nei limiti imposti dal fatto di essere un consigliere di minoranza, ho sempre cercato di avere un rapporto collaborativo con loro, anche nei fatti. Purtroppo, i segnali in tal senso non si sono avverati."

Non arriva nessuna notizia anche dalla lista "Valdobbiadene 2020", che aveva portato in consiglio comunale Paola Corrado, candidata sindaco per l'area di centro sinistra, e dalla "Civica Endimione", storica lista arrivata seconda nel 2014, con i suoi attuali consiglieri comunali di minoranza Fabio Callegaro e Rita Zago.

I più esperti dicono che, finiti i festeggiamenti per l'Antica Fiera di San Gregorio, finalmente si muoverà qualcosa e, quelli che ora sono soltanto dei rumors, si tradurranno in interessanti e concrete candidature frutto di confronti che durano già da tempo.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport