Aumentano le iscrizioni all'Isiss "Verdi" di Valdobbiadene, più 8 per cento per il prossimo anno scolastico 

Arrivano notizie confortanti dall'Isiss "Giuseppe Verdi" di Valdobbiadene. Dopo la chiusura delle iscrizioni per l'anno scolastico 2019-2020, infatti, si segnala un incremento delle iscrizioni dell'8%, nonostante il calo demografico e la diminuzione della presenza degli studenti stranieri. L'Isiss "Verdi", dunque, si conferma un istituto superiore di grande attrattività e con un'offerta variegata che risponde alle esigenze del territorio.

Il numero delle classi e la distribuzione degli allievi per ogni sezione sono ancora in fase di autorizzazione ma le scelte confermano i dati degli anni precedenti: 38% di iscrizioni al liceo e 62% di iscrizioni agli indirizzi tecnici e al professionale. La professoressa Giuliana Barazzuol, dirigente scolastico dell'Isiss "Giuseppe Verdi" di Valdobbiadene, ha espresso una generale soddisfazione per i risultati ottenuti quest'anno. Gli stessi dimostrano l'apprezzamento dell'utenza nei confronti delle proposte dell'istituto.

La dirigente Barazzuol guarda quindi con ottimismo allo sviluppo di questa scuola così importante per il territorio di Valdobbiadene, e per i Comuni limitrofi, considerando che il "Verdi" è un vero e proprio punto di riferimento formativo e culturale del territorio. Anche l'amministrazione comunale di Valdobbiadene, impegnata da sempre nella promozione dei suoi poli scolastici, ritiene molto positivi i dati emersi dopo la chiusura delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico. 

"Colgo con molto piacere - ha dichiarato Luciano Fregonese, sindaco di Valdobbiadene - la notizia che siano complessivamente aumentate le iscrizioni all'Isiss "Verdi" di Valdobbiadene. Il merito va certamente dato al corpo docente e agli assistenti per la qualità del lavoro svolto". E' certamente un polo scolastico "a misura d'uomo", nel quale si può avere un giusto rapporto tra studenti, professori e servizi offerti, sia scolastici che extra-scolastici. Sono molte le attività che, ogni anno, vengono realizzate e che incentivano i ragazzi a seguire percorsi di studio che sanno essere all'avanguardia e in stretto rapporto con il mondo universitario e con quello lavorativo." 

"Un esempio importante - conclude il sindaco di Valdobbiadene - è l'indirizzo agrario, molto richiesto e sostenuto dalle aziende agricole e dalle associazioni di categoria di Valdobbiadene, anche grazie a tavoli permanenti che mettono in diretto contatto la scuola con le offerte di lavoro. Tutto questo viene fatto in un'ottica di reciproco scambio di conoscenze per la crescita comune."

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: archivio QdpNews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport