Tutti in piazza con il Carnevalissimo Valdobbiadenese, successo per la tradizionale manifestazione

Una gremita e coloratissima piazza Guglielmo Marconi ha accolto nel pomeriggio di ieri la nuova edizione del Carnevalissimo Valdobbiadenese, un appuntamento tradizionale che da oltre 70 anni affolla il centro del paese all’insegna dell’allegria.

Protagonisti della festa i diversi gruppi che hanno animato la sfilata dei carri mascherati. Tra questi gli Schnappvieh di Villorba con le loro altissime e mostruose maschere derivante dalla tradizione dell’Alto Adige, ma anche un nutrito gruppo di tutte le età capace di portare in piazza tutto l’entusiasmo degli usi e dei costumi della Macedonia tra musiche e danze nel segno dell’intercultura.

E a fare capolino da via Giuseppe Garibaldi, per entrare nell’arena cittadina di piazza Marconi, non sono mancati nemmeno i carri mascherati della parrocchia di Quero, del gruppo di Alano di Piave, oltre ai “colossi” del Carnevale insieme di Signoressa e degli amici di Merlengo.

Tanta la soddisfazione per gli organizzatori per aver radunato in centro qualche migliaio di persone in una splendida giornata di fine febbraio, come evidenziato dal presidente della Pro Loco di Valdobbiadene, Alessandro Tonella. Contentezza che si somma all’esito positivo della serata di sabato segnata dalla grande festa in maschera del Carnevalissimo Party.

Un successo per la manifestazione che dal secondo dopo guerra continua a stupire, coinvolgendo di edizione in edizione l’entusiamo che rimanda alla memoria gli anni d’oro del carnevale di Valdobbiadene, quando tra gli anni Sessanta prima e Ottanta poi, decine di mastodontici carri mascherati provenienti da tutte le frazioni gremivano all’inverosimile il cuore del paese.

Grati all’impegno della Pro Loco di Valdobbiadene e dei tanti volontari, affiancati per l’occasione anche dalla Pro Loco di Bigolino, il sindaco Luciano Fregonese e l’assessore al turismo Tommaso Razzolini, presenti alle premiazioni dei diversi gruppi mascherati della sfilata, chiusa in musica dal concerto della cartoon cover band I Re dei sette mari.



(Fonte: Gianluca Renosto © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport