Guia di Valdobbiadene, riaperto dopo due anni il bar del centro: “Bar Amici miei”, gestito da Katty Marson

È stata inaugurata sabato scorso, 16 febbraio, alle ore 18.30 la nuova veste del bar “Al Cocon”, che aveva chiuso a Guia di Valdobbiadene più di due anni fa, lasciando scoperto il centro e la parte meridionale della frazione. Merito di Katty Marson, 40enne originaria di Pordenone (nella foto in alto, insieme al sindaco Luciano Fregonese), che ha rilevato l’attività avviata ufficialmente oggi, mercoledì 20 febbraio, con il nuovo nome di “Bar Amici miei”.

Queste le prime parole di Katty: “L’inaugurazione di sabato è andata benissimo, sono passate circa 300 persone, sono davvero felice, da friulana non del posto non mi aspettavo una partecipazione così numerosa e così tanti ringraziamenti per aver riaperto un bar atteso da molti. È un anno che frequento Valdobbiadene, mi sono innamorata della sua gente sempre accogliente e sorridente, mi si apre il cuore ogni volta che osservo i vostri bellissimi paesaggi. Sono davvero felice di questa occasione a Guia dopo alcuni anni difficili in Friuli, da una settimana ho preso la residenza a Valdobbiadene e ho trovato casa in un Comune che amo molto”.

Valdobbiadene Guia Bar amici miei

“Il bar Amici Miei sarà un locale per colazioni – ha anticipato Katty - con brioches alla cioccolata, alla crema e alla marmellata preparate da me, a mezzogiorno e alla sera ci saranno aperitivi con taglieri e crostini. Al momento sono sola, pian piano cercherò di crescere assumendo del personale”.

Parole di soddisfazione sono arrivate anche da Piero Geronazzo, vicesindaco e assessore comunale al Commercio: “Sono veramente felice di questa nuova apertura in un momento difficile per il commercio, tanto più che si tratta di un’apertura avvenuta nella frazione di Guia, che da due anni era priva di un importante punto di aggregazione. È, quindi, una novità doppiamente importante, che era stata a lungo richiesta da residenti, alpini e Pro Loco”.

“Mi complimento con la giovane nuova gestrice e le faccio il mio più grande in bocca al lupo – chiosa Geronazzo – visto che proviene da fuori regione e ha voluto iniziare quest’avventura sentendo il richiamo del nome di Valdobbiadene”.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport