Bigolino, ciclista sbatte contro un furgone: 40enne trasportato in ospedale a Montebelluna

Molta apprensione questa mattina, poco prima di mezzogiorno, per un ciclista che si è scontrato con un furgone in via Erizzo, nella frazione Bigolino a Valdobbiadene, in prossimità del ponte di Vidor.

Da una prima ricostruzione, sembra che il furgone abbia rallentato all'altezza della precedenza prima del senso unico che conduce al ponte e che dietro sopraggiungesse un gruppo di ciclisti. Tra questi H. T., classe 1979, non sarebbe riuscito a fermarsi, finendo contro il furgone per poi cadere a terra.

Immediata è stata la chiamata di soccorso al 118. Sul posto è giunto l'elicottero del Suem da Treviso, poi rientrato alla base senza paziente in quanto, fortunatamente, il ferito non era in pericolo di vita ed è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Montebelluna. Sul posto sono giunte anche l'auto medica e la polizia locale, quet'ultima chiamata ad effettuare i rilievi del caso e a gestire il traffico, che ha subito rallentamenti.

Con questo incidente l'attenzione dell'opinione pubblica è tornata sul problema della viabilità: nella zona del ponte di Vidor il traffico è elevato, il viadotto è stretto e manca la pista ciclabile, soprattutto ora che si va verso la bella stagione e numerosi ciclisti si recano nel territiorio collinare tra Valdobbiadene e Conegliano.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport