Valdobbiadene, addio ad Enrico Callegaro: è stato il panettiere di Bigolino con i fratelli, mercoledì il funerale

E' mancato ieri, domenica 27 gennaio, Enrico Callegaro (nella foto),  91 anni, di Valdobbiadene. Enrico era originario di Bigolino dove per tanti anni, fino alla chiusura dell'attività nel 1979, è stato proprietario del panificio assieme ai fratelli Romolo e Decimo. La sua mansione principale era quella di consegnare il pane casa per casa in paese e nelle frazioni, per questo era molto conosciuto e benvoluto. Il suo soprannome in questa veste era "tocco", perché chiedeva sempre a chi lo incontrova se voleva un "tocco de pan".

In seguito ha aiutato la figlia Emanuela, presidente del Karate Club Valdobbiadene Crocetta, come custode nella tenuta della palestra, si fermava spesso a scambiare due chiacchiere con gli allievi ed era considerato il “nonno” di tutti i bambini del karate.


Valdobbiadene Enrico Callegaro1

Persona cordiale socievole, aveva molti amici e trascorreva il tempo in compagnia al bar e partecipando alle feste paesane. Nei mesi estivi amava recarsi al mare a Duna Verde (Venezia) dove ha vinto anche tornei di bocce a livello amatoriale.

Da giovanissimo si era arruolato nella Marina Militare frequentando il corso per telegrafista e faceva parte dell'Associazione nazionale marinai d'Italia, partecipando ogni anno a ai raduni locali e nazionali.

Enrico lascia la figlia Emanuela, il figlio Alessandro, il genero Luigino, la nuora Katia, i nipoti Sonia, Riccardo e Rossella, il pronipote Luca, parenti e amici. Il funerale si svolgerà mercoledì 30 gennaio alle ore 11 nel duomo di Valdobbiadene, mentre il rosario sarà recitato domani, martedì 29 gennaio alle ore 19.30, sempre in duomo.

Le offerte saranno devolute all'istituto San Gregorio di Valdobbiadene.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto per gentile concessione della famiglia).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport