Valdobbiadene, l'associazione Pra' Cenci invita all'eco-passeggiata: appuntamento per il 10 febbraio

Prendersi cura del proprio territorio e lasciarlo in condizioni migliori di come lo si è trovato: questo è l'imperativo categorico che si è data l'associazione Pra' Cenci di Valdobbiadene con la nuova proposta dell'eco-passeggiata.

Un'iniziativa semplice, ma al contempo simbolica, con importanti finalità educative e, si augurano gli organizzatori, anche un motivo divertente per stare insieme e per fare comunità.

Si tratta di passare un paio di ore insieme per fare qualcosa di utile per il territorio, ripulendo le strade da tutti quei rifiuti che rovinano la bellezza del paesaggio di Valdobbiadene che vanta una natura rigogliosa e dei panorami da cartolina riconosciuti da tutte le persone che conoscono le colline della cittadina del Prosecco Superiore.

"Siamo fortunati - spiega Matteo Tramet, consigliere dell'associazione Pra' Cenci - perché viviamo in un luogo dove, appena esci di casa, hai la possibilità di passeggiare, correre e fare un giro in bicicletta nelle nostre stradine di campagna senza traffico o pericoli particolari. Troppo spesso, però, assistiamo ad uno spettacolo davvero triste e disarmante: borsette abbandonate insieme a lattine, bottiglie, pacchetti di sigarette e altra spazzatura che, purtroppo, viene anche gettata dai finestrini delle auto. Questo non rende giustizia al paesaggio nel quale viviamo".

"Basta poco - conclude Tramet - se siamo in tanti, per ripulire tutto questo. Perciò abbiamo deciso di proporre ai nostri amici, ai volontari dell'associazione e a tutti i concittadini di aiutarci a raccogliere i rifiuti e a ripulire. Partiremo dalle stradine nei pressi di Pra' Cenci, in via delle Cente, e poi, se ci divertiremo, siamo sicuri che altri ci seguiranno e potremo 'esplorare' nuove zone del nostro Comune."

Il giorno previsto per la prima eco-passeggiata è la prossima domenica 10 febbraio 2019. Per qualsiasi informazione e per aderire a questa iniziativa basta cliccare al link https://goo.gl/forms/kLD7xvQC8i8sB92j1 o contattare gli organizzatori al numero 329 5409338.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern