Treviso, il dottor Livio Dalla Barba sarà il nuovo direttore sanitario dell'Ulss2, Benazzi: "Professionalità indubbia"

Sarà Livio Dalla Barba il nuovo direttore sanitario dell’Ulss 2. Andrà ad affiancare, nella terna che supporta Francesco Benazzi, il direttore amministrativo, Annamaria Tomasella, e il direttore dei servizi socio sanitari, George Louis Del Re.

Dalla Barba andrà a sostituire Marco Cadamuro Morgante, con decorrenza lunedì 16 settembre. Il nuovo direttore sanitario, di 60 anni, originario di Arzignano (VI), proviene dall’Ulss 3 Serenissima, azienda nella quale ricopre l’incarico di direttore del presidio ospedaliero Dolo-Mirano.

Laureatosi in medicina e chirurgia nel 1987 all’Università di Padova, si è successivamente specializzato in igiene e medicina preventiva, completando gli studi con un master in management sanitario.

Ha iniziato la sua carriera professionale nel 1990 a Camposampiero, in qualità di assistente medico nel settore igiene e sanità pubblica. Per parecchi anni è stato responsabile della direzione medica dell’ospedale San Bortolo di Vicenza e, successivamente, direttore medico e direttore sanitario nell’ex Ulss 13.

“Il dottor Dalla Barba, la cui professionalità ed esperienza sono indubbie - ha sottolineato Benazzi - ci aiuterà ad affrontare le importanti tematiche che abbiamo sul tavolo, tra cui ricordo le liste d’attesa, la gestione dei tempi d’attesa in pronto soccorso, la Cittadella, il nuovo polo dell’ospedale di Conegliano. Opererà in costante sinergia, oltre che con la direzione strategica, con le direzioni ospedaliere per proseguire gli importanti processi di razionalizzazione avviati con il dottor Morgante".

Mi rendo interprete del sentire comune - aggiunge Benazzi - nel ringraziare il dottor Morgante per il lavoro svolto in questi anni, impegnativi e complessi. Siamo certi che saprà far valere le sue qualità nel nuovo ruolo di direttore del dipartimento di direzione medica del Distretto Asolo e dell’Ospedale di Montebelluna”.

(Fonte e foto: Ulss2 Marca Trevigiana).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport