L'Ulss 2 "Marca trevigiana" è azienda sicura, certificata dall'Inail con il logo "Sgs sanità"

Lavorare nell’ambito dell’Ulss 2 significa lavorare in un ambiente sicuro con governo e diminuzione degli infortuni: a riconoscerlo è l’Inail che, in collaborazione con la Regione Veneto, ha attestato che l’Ulss 2 “Marca trevigiana” (nella foto, l'ospedale di Treviso) è particolarmente attenta alla tutela della salute e sicurezza dei propri lavoratori.

L’azienda ha infatti aderito al progetto regionale di promozione di Sistemi di gestione della sicurezza nelle strutture pubbliche del Veneto – SGS, riconosciuto dall’Inail. Il sistema ha conferito all’Azienda Trevigiana il logo "SGS Sanità" a seguito di audit di sistema e di unità operative.

In passato il logo era stato ottenuto dalle ex Ulss 7, 8 e 9, ma l’ottenimento a livello di Ulss unica, evidenzia l’impegno intrapreso nel processo di omogeneizzazione, uniformazione ed estensione delle procedure.

Il sistema di gestione della sicurezza ha come obbiettivo la definizione delle modalità per individuare all’interno della struttura organizzativa aziendale i processi e le procedure con la definizione delle responsabilità e l’assegnazione delle risorse necessarie alla realizzazione delle politiche di prevenzione. Nella realizzazione di questo progetto la direzione strategica è quindi ampiamente impegnata in tutte le sue componenti.

Tale sistema permette di diffondere una cultura della sicurezza dove ciascuno, indipendentemente da ruoli e mansioni, diventa attore e garante. In questo modo la cultura della sicurezza sul lavoro va oltre la norma, diventando “un modus operandi” quotidiano, non per costrizione, ma per attitudine e dedizione. Di conseguenza tale attitudine ad implementare la sicurezza sul lavoro aumenta indirettamente la qualità della prestazione resa all’utenza, innescando così un circuito positivo.

(Fonte: Ulss 2).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport