Ulss 2 della Marca Trevigiana, George Louis Del Re è il nuovo direttore dei servizi socio sanitari

George Louis Del Re (nelle foto)  è il nuovo direttore dei Servizi socio sanitari dell'Ulss 2. Andrà ad affiancare, nella terna che supporta Francesco Benazzi, il direttore amministrativo Annamaria Tomasella e il direttore sanitario Marco Cadamuro Morgante. Del Re si occuperà di tutte le tematiche socio-sanitarie, Morgante, invece, gestirà i rapporti con i medici di medicina generale.

Del Re, che assume il nuovo incarico a partire da oggi, è stato presentato questa mattina all’esecutivo della conferenza dei sindaci, che ha espresso la propria soddisfazione per la nomina.

Il nuovo direttore dei Servizi socio sanitari vanta già un’approfondita conoscenza dell'Ulss 2, azienda nella quale ha ricoperto, dal 1 febbraio 2018 ad oggi, il ruolo di direttore dell'unita operativa complessa Infanzia adolescenza famiglia e consultori del Distretto Pieve di Soligo e, dal 25 luglio 2016 al 31 gennaio 2018, analogo incarico nel Distretto Treviso Nord.

Dopo la laurea in psicologia conseguita a Padova nel 1980, Del Re ha ricoperto numerosi incarichi direzionali tra cui, dal 2005 al 2012 quello di direttore dell’unità operativa complessa consultoriale materno infantile dell’Ulss 10, e dal 2013 al 2016 quello di dirigente del settore minori giovani e famiglia dei Servizi sociosanitari e sociali della Regione del Veneto.

Ulss 2 George Louis Del Re gruppo

“Il dottor Del Re, la cui professionalità in ambito socio sanitario è indubbia – ha sottolineato Benazzi - ci aiuterà ad affrontare le importanti tematiche che abbiamo sul tavolo. Opererà in costante sinergia con i sindaci per rispondere alle esigenze del territorio”.

“Ringrazio il direttore e i sindaci per la fiducia accordatami – ha commentato De Re -. Accetto quest’incarico con la consapevolezza che ci sono molte sfide importanti da portare avanti e che il rapporto con i sindaci e le istituzioni locali è fondamentale. Sarò sempre a disposizione per l’ascolto e il dialogo”.

“I temi da affrontare sono molteplici – ha sottolineato il presidente della Conferenza dei sindaci, Francesco Pietrobon -. L’unione delle tre Ulss è ancora in itinere, ora bisogna lavorare, oltre che sulle problematiche generali, sull’unificazione delle esperienze e dei regolamenti”.

“Onorate del fatto che Del Re abbia accettato questa sfida e sicure che contribuirà in modo efficace al uniformare i tre distretti” si sono dette Sonia Fregolent e Annalisa Rampin, presidenti dei Comitati dei sindaci dei distretti di Pieve di Soligo e Asolo.

(Fonte e foto: Ulss 2).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport