Luigi Di Maio questa mattina in visita alla Contarina, azienda di Lovadina di Spresiano

Questa mattina, sabato 1° dicembre, il vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro dello sviluppo economico, del lavoro e delle politiche sociali, Luigi Di Maio, ha visitato il Centro di valorizzazione e riciclo dei materiali di Contarina spa, azienda di Lovadina di Spresiano, esempio di economia circolare nella gestione dei rifiuti in 50 Comuni del Trevigiano, tra cui Susegana.

L’azienda, grazie alla raccolta porta a porta con tariffa puntuale, ha raggiunto una percentuale di raccolta differenziata dell'85 percento, abbattendo la produzione di rifiuto residuo pro-capite, che oggi si stanzia sui 58 kg per abitante all’anno.

Una visita istituzionale per conoscere una realtà di eccellenza italiana nel settore della Green economy e approfondire diverse questioni attualmente aperte: dalle strategie per la prevenzione dei rifiuti allo sviluppo dell’economia circolare, dallo sblocco dell’end of waste alla pianificazione di uno sviluppo impiantistico e infrastrutturale in tutta Italia.

Il vicepremier Luigi Di Maio ha dichiarato: “Abbiamo di fronte un impianto che è un'eccellenza a livello internazionale. I Comuni che aderiscono a questo sistema di raccolta dei rifiuti hanno portato all'85 percento la raccolta differenziata. Significa creare centinaia di migliaia di posti di lavoro in più in tutta Italia".

"Per portare questo modello in tutto il resto d'Italia - ha aggiunto Di Maio - servirà una norma alla quale stiamo lavorando nella legge di bilancio che dice che le famiglie pagheranno la tassa dei rifiuti in base all'immondizia che producono e non in base ai metri quadri della propria casa. Se faremo questo non serviranno i mega impianti di incenerimento".

"Se spingiamo sulla filiera del riciclo - ha concluso il vicepremier - creiamo posti di lavoro, ma soprattutto miglioriamo la qualità della vita degli italiani senza impianti che rappresentano, oggi, un’altra epoca. Quindi, quello che faremo da subito nel decreto 'semplificazioni', che andrà in Consiglio dei Ministri mercoledì prossimo, è favorire questi processi portando l’end of waste all’interno delle normative”.

Il Ministro ha visitato l’impianto di selezione del multimateriale che tratta oltre 50 mila tonnellate di rifiuto riciclabile (carta e cartone, vetro, plastica e lattine, tessile) e il primo impianto su scala industriale al mondo per il riciclo dei prodotti assorbenti per la persona, sviluppato da Fater Spa - joint venture paritetica fra P&G e il Gruppo Angelini -, che vede Contarina partner del progetto e gestore dell’impianto.

Spazio anche per temi di rilevanza nazionale come l'autonomia del Veneto e il reddito di cittadinanza.

Sull'autonomia, secondo il vicepremier Di Maio, si andrà avanti senza se e senza ma.

Nessun arretramento della coalizione di maggioranza Lega - Movimento 5 Stelle, nonostante alcune voci contrarie che si erano diffuse in questi giorni.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport