Tarzo, stasera solo incontro per i dati semestrali di Banca Prealpi SanBiagio, nessuna trattativa aperta con Carige

Una importante precisazione arriva da Banca Prealpi SanBiagio in riferimento alle notizie riportate oggi su alcuni organi di stampa: l’Istituto specifica infatti che non ha alcuna trattativa aperta con Carige e che l’incontro informativo in programma per questa sera a Tarzo è finalizzato a presentare ai soci i dati semestrali della Banca e i progetti a sostegno del territorio.

È la gestione commissariale con il Fidt, il Fondo interbancario di tutela dei depositi, assieme ad altri interlocutori tra cui la capogruppo Cassa Centrale, e non Banca Prealpi SanBiagio, a portare avanti un progetto relativo al salvataggio di Banca Carige.

Per quanto attiene a Banca Prealpi SanBiagio, è volontà dei vertici ribadire con forza che l’Istituto è, e resta, legato al territorio e alle comunità di riferimento. La Banca informa, inoltre, che l’appuntamento in programma questa sera alle ore 20.45 presso l’Auditorium di Tarzo non sarà un’«assemblea», ma un incontro informativo con i soci, e che una discussione su Carige non è all’ordine del giorno.

Gli argomenti che saranno trattati sono quelli già comunicati in precedenza, e cioè relativi all’illustrazione dei dati semestrali, ai progetti su cui la Banca è impegnata a sostegno del territorio e alla presentazione della nuova sede decentrata di Fossalta di Portogruaro. Si precisa, infine, che l’aggregazione tra Banca Prealpi e Banca San Biagio del Veneto Orientale, divenuta operativa a decorrere dallo scorso 1° luglio, ha interessato gli storici Istituti cooperativi di Tarzo e di Fossalta di Portogruaro – e non, come erroneamente riportato da qualche organo di stampa, Fossalta di Piave.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.