Tarzo: ieri il taglio del nastro dei nuovi poliambulatori in via Roma ospitati dalle ex scuole elementari

Quando in un comune aprono delle nuove attività è sempre un bel segnale. Ieri a Tarzo è stato “tagliato il nastro” dei nuovi poliambulatori in via Roma, proprio di fronte al Municipio.

Ad ospitarli sarà lo stabile delle ex scuole elementari, acquistato e restaurato un paio d’anni fa da una società privata, che già accoglieva la farmacia e il medico di base.

Da ieri sarà possibile usufruire di una serie di prestazioni aggiuntive, visto l’arrivo di un fisioterapista, di due psicologhe e di un medico estetico, il tutto in pieno centro del borgo.

Il sindaco Vincenzo Sacchet, presente all’evento non nasconde il suo compiacimento per questa nuova plurima apertura di servizi “Ieri abbiamo inaugurato i nuovi ambulatori sopra la farmacia di Tarzo, - esordisce Sacchet, che poi prosegue - a disposizione dei cittadini ci saranno due psicologhe/psicoterapeute, un fisioterapista e un medico estetico. È un piacere vedere dei giovani professionisti che vogliono venire a lavorare nel nostro Comune, per la cura del corpo e della mente”.

Un vecchio motto latino recitava “Mens sana in corpore sano (una mente sana in un corpo sano) e il sindaco Sacchet sembra pensarla allo stesso modo.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.