Tarzo, dall'associazione NoixNoi 117 mila euro per i propri soci. Rinnovato in assemblea il consiglio d'amministrazione

Ammonta ad oltre 117 mila euro la somma erogata nel 2018 dalla NoixNoi per i propri soci, oltre 4.300, a sostegno delle famiglie, per spese sociali, assistenza sanitaria e iniziative di prevenzione. L'approvazione del bilancio consuntivo del 2018, esposto dal presidente Flavio Salvador, è avvenuta durante l'assemblea generale dei soci che si è tenuta domenica 7 aprile all'auditorium Prealpi di Tarzo.

“Un 2018 positivo sotto tutti i punti di vista – ha dichiarato Salvador – Ci proponiamo di confermare anche quest’anno tutte le iniziative e vogliamo proporre più convegni ad hoc sulla prevenzione dalle malattie, crediamo infatti che l’informazione sia fondamentale per la nostra salute”.

NoixNoi ha inoltre rinnovato il suo consiglio di amministrazione, ora composto da Flavio Salvador, Ennio Gallon, Introvigne Paolo, Aristide Zilio, Gabriella Campodall’orto, Luigino Cecchinel, Enzo Pellegrinet, Walter Santinon e Battista Zardet. Il Collegio Sindacale, invece, è formato da Michele Dei Tos, Alberto Azzalini e Remo Spagnol.

Un impegno importante nel territorio quello dell'Associazione di Mutuo Soccorso, che l'anno scorso ha stanziato 47 mila euro a sostegno delle famiglie (attraverso l’erogazione di buoni bebè e rimborsi scuola, oltre che di un servizio gratuito per il trasporto degli anziani nel Comune di Tarzo) e più di 70 mila euro per spese sociali e sanitarie (assistenza attraverso la Carta Mutuasalus, iniziative di prevenzione, rimborsi medici e diarie). Nell’ambito della prevenzione nel 2018 quasi 700 soci hanno aderito alle campagne proposte, prenotando screening senologici, ecografici addominali, del melanoma, ortottici (per i figli), urologici, cardiologici, angiologici, pacchetti analisi di sangue, urine e psa.

Particolarmente apprezzati anche il corso di primo soccorso gratuito e i numerosi convegni e momenti formativi dedicati a tematiche sociali, salute in primis, storiche, culturali.

Banca Prealpi, unico socio sostenitore, ha supportato l’operato di NoixNoi con un contributo di 70 mila euro.

Presenti all'assemblea anche Carlo Antiga, presidente di Banca Prealpi, e Donato Pomaro, presidente del Comipa (Consorzio tra mutue italiane di previdenza e assistenza) e della Mutua Crescere insieme, che hanno fatto un plauso alla NoixNoi, associazione tra le più attive in termini di proposte e iniziative portate avanti e per la costante crescita della compagine sociale.

“NoixNoi rappresentata la mutualità di quello che noi siamo – ha commentato il presidente Antiga - Siamo una banca di comunità e come tali, la scelta del 2007 di dare vita a questa associazione di mutuo soccorso è stata fatta proprio per esplicitare di più questa natura e questa vena di territorialità che ha Banca Prealpi”.



(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport