Ponte della Priula, completata per marzo la nuova scuola elementare. In estate la demolizione di quella vecchia

Manca ormai poco alla conclusione della nuova scuola elementare (nella foto)  di Ponte della Priula, l’edificio che ora sorge lungo via Tempio Votivo nel centro del paese e che dovrebbe essere pronto nel mese di marzo.

Dopodiché il cantiere si fermerà fino alla fine delle lezioni, quando inizierà la demolizione dell’attuale scuola che si trova sul retro di quella in costruzione, insieme ad altri interventi collaterali da farsi senza la presenza dei bambini nelle vicinanze. Per l’inizio del prossimo anno, salvo imprevisti, docenti e alunni potranno dunque utilizzare le nuove aule e i nuovi spazi.

Il grezzo e le finiture sono ormai pronte - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Enrico Maretto - Il pavimento è già stato posato e gli infissi sono stati montati, mentre si sta completando l’installazione degli impianti. Abbiamo anche già ordinato i nuovi arredi, che verranno posizionati fin da subito nei locali scolastici, senza che vengono lasciati in deposito”.

I lavori da parte della Brussi costruzioni di Nervesa della Battaglia e della Tecnoelettra di Treviso sono iniziati nell’autunno 2017, sotto la direzione dell'ingegner Pierluigi Cristalli dello studio Tecna di Padova, per un'opera dal valore complessivo di circa 2 milioni di euro.

Il progetto della nuova scuola, approvato nel mandato precedente del sindaco Vincenza Scarpa, era stato fortemente osteggiato da parte dei gruppi d'opposizione che ora sono riuniti sotto l'unica insegna di Susegana Libera ed era stato uno dei temi caldi delle elezioni di giugno 2017, le quali hanno poi riconfermato l'incarico alla prima cittadina.

(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport